Schultüte, il popolare “cappello” tedesco per celebrare il primo giorno di scuola dei bambini

Un cono ricco di doni come rito di passaggio per i bambini che iniziano le elementari, una tradizione tedesca risalente al diciottesimo secolo

Gran parte dei tedeschi ricorderanno con affetto la Schültute (letteralmente da Schule, “scuola”, e Tüte, “sacchetto”), conosciuta anche come Zuckertüte. Si tratta di un cono colorato e decorato, pieno di doni che i bambini ricevono da genitori o nonni al loro primo giorno di scuola elementare. È ricco di caramelle, dolcetti, penne e matite colorate che hanno lo scopo di addolcire il primo giorno di scuola. Tale giorno, chiamato anche Einschulung, è considerato importante per un bambino perché segna l’inizio della sua vita accademica. Per questo motivo è celebrato con regali, foto scattate prima di andare a scuola e dall’esplorazione di tutto quello che il cono contiene.

Schultüte, un’antica tradizione

Tale tradizione risale al XVIII secolo, in particolare nelle regioni germaniche della Turingia e della Sassonia. All’inizio quest’usanza era diversa: i coni non venivano consegnati ai bambini, ma venivano appesi all’albero dei coni che si trovava nel giardino della scuola. Ai bambini veniva detto che a scuola c’era un albero sul quale crescevano dei frutti a forma di cono e quando erano maturi, era tempo che i bambini cominciassero la scuola. Ogni bambino, dunque, si recava all’albero e raccoglieva il proprio cono. Come oggi, anche in passato i coni erano ricchi di giochi, materiale scolastico, ma soprattutto tante caramelle e dolcetti.

Una festa popolare ancora oggi

Originariamente i genitori preparavano i coni di carta in casa decorandoli con il nome del bambino. Oggi gli Schultüten si trovano in vendita in ogni negozio in Germania, ma in molte famiglie è ancora tradizione prepararli in casa. Nelle aree dove questa tradizione è più sentita, i genitori regalano anche fino a cinque coni a bambino. Inoltre, ordinano anche una torta dal panificio locale con sopra scritto il nome del bambino. In Sassonia-Anhalt ad esempio questo è molto comune. In questa regione, già a partire dal diciannovesimo secolo le persone passavano i giorni a cucinare e ad organizzare i festeggiamenti con parenti e vicini.

Leggi anche: Karl Friedrich Schinkel, le sue 5 più importanti opere a Berlino

Studia tedesco via Zoom/Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Pixabay