San Daniele DOP, l’amore in Germania per il prosciutto friulano ora è a portata di click

Come dalla Germania potere acquistare online il Prosciutto San Daniele DOP scegliendo tra i vari produttori del Consorzio.*

Nel 2009 il celebre quotidiano FAZ dedicò un lungo reportage turistico al Friuli Venezia Giulia. Come titolo scelse “Il prosciutto si mangia meglio senza pane, posate o indugi”, un modo per omaggiare la prelibatezza del San Daniele, a detta dell’autore dell’articolo uno dei prodotti italiani più amati dai tedeschi nonché della ricchezza e varietà gastronomica della regione. Da allora la popolarità in Germania del crudo friulano non ha fatto che aumentare, complice anche la crescita di una comunità italiana sempre attenta a consumare prodotti di qualità e la possibilità di acquisto online. Come ci spiega il Consorzio del prosciutto di San Daniele«Il prosciutto di San Daniele nasce grazie a un processo di lavorazione custodito e tramandato sempre uguale da secoli. I suoi 31 produttori si trovano solo nel Comune di San Daniele del Friuli e solo nel caratteristico borgo friulano il prosciutto viene lavorato e stagionato. Alcuni di loro danno la possibilità di acquistare il prodotto direttamente online, scegliendo anche se con osso, disossato, intero o a tranci In pochi click, dopo aver scelto il produttore che si preferisce, si ha la possibilità di ricevere a casa il proprio prosciutto crudo».

Prosciutto San Daniele Dop

Sentirsi a casa con una prelibatezza Made in Italy

«Natale si annuncia decisamente diverso dal solito. Molti di noi non potranno tornare per le feste. Mettere sotto l’albero un simbolo assoluto del Made In Italy, significa non solo regalare – o regalarsi  – un prodotto gastronomico straordinario capace di diminuire le distanze e farci sentire un po’ a casa, ma anche e soprattutto un’eccellenza con radici nella cultura, nella tradizione, nella ricerca e nella creatività italiana. «Il San Daniele nasce tra le colline del Friuli-Venezia Giulia, proprio nell’omonimo borgo di San Daniele del Friuli. Grazie al particolarissimo microclima della zona, addolcito dai venti di Nord Est che soffiano dalle Alpi Carniche all’Adriatico, questo prosciutto diventa quello che è. Il viaggio è particolarmente lungo e inizia da un’accurata selezione dei migliori suini, nati, allevati e macellati rigorosamente in Italia, seguendo rigidissimi protocolli di selezione e controlli. Solo le cosce rispondenti ai requisiti vengono ammesse alla lavorazione, che comprende fasi come la salatura, la pressatura, il riposo, il lavaggio e una stagionatura che dura almeno 13 mesi. Altri passaggi fondamentali sono la sugnatura, la puntatura e infine la marchiatura. Il San Daniele è stato certificato Dop grazie allo stretto legame tra un prodotto straordinario, il suo territorio e le persone che lo generano».

Le colline friulane intorno a San Daniele

Le colline friulane intorno a San Daniele

L’elenco delle aziende del Consorzio San Daniele Dop che vendono online

Al momento queste sono le aziende del Consorzio San Daniele Dop che vendono online. La lista però è in costante aggiornamento.

  • Alberti S.r.l. “La Casa del Prosciutto +39 0432 957422 – info@lacasadelprosciutto.com- www.lacasadelprosciuttoshop.com
  • Dok dall’Ava Srl  – +39 0432 957335 – info@dallava.com – www.prosciuttocompany.com
  • La Glacere S.r.l.  – +39 0432 954102 – info@laglacere.it – www.laglacere.it
  • Prosciutti Coradazzi snc  – +39 0432 957582 – info@coradazzi.it – www.coradazzi.it
  • Prosciuttificio Prolongo Giovanni snc  – +39 0432 957161 – prosciutti@prolongo.it – www.prolongo.it
  • Prosciuttificio Bagatto Rino di Bagatto Dante & C. Snc  +39 0432 957252 – info@prosciuttibagatto.it – www.prosciuttibagatto.it

 

*articolo frutto di una collaborazione tra Berlino Magazine e il Consorzio del Prosciutto San Daniele 

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *