Non è vero che la Finlandia introdurrà la settimana lavorativa di 4 giorni lavorativi

L’introduzione della settimana lavorativa di quattro giorni si è rivelata una fake news a cui hanno abboccato diversi media europei

«Il nuovo primo ministro finlandese, Sanna Marin, 34 anni, ha annunciato l’intenzione di introdurre una settimana lavorativa di quattro giorni», è il titolo dell’articolo comparso sul  Guardian  il 6 gennaio 2020. Nel giro di pochi giorni, parecchie testate giornalistiche autorevoli europee hanno fatto rimbalzare la notizia sottolineando lo stupore per il nuovo provvedimento della neo eletta Marin. Tuttavia, l’informazione si è rivelata non veritiera ed è presto arrivata la smentita da parte del governo finlandese, tramite post su Twitter. Marin «ha immaginato brevemente l’idea in una tavola rotonda lo scorso agosto mentre era il ministro dei trasporti, e non ci sono stati risvolti recenti per far avanzare l’iniziativa» ha detto il portavoce Anttikoski.

La genesi del grande fraintendimento

La notizia della settimana lavorativa accorciata fa riferimento ad una proposta di Marin relativa ad Agosto. La deputata finlandese era allora ancora Ministro dei Trasporti.«Una settimana lavorativa di quattro giorni, una giornata lavorativa di sei ore. Perché non potrebbe essere il prossimo passo? Otto ore sono davvero l’ultima verità?», aveva riportato il giornale Helsinki Times. Il quotidiano tedesco Kontrast.at l’ha rilanciata a dicembre 2019 in occasione dell’elezione di Marin a Premier finlandese. Ciò che poi ha causato il rimbalzo della notizia sulle testate europee è stato un articolo del 2 gennaio 2020 del sito New Europe.eu, successivamente modificato.

La giornata lavorativa accorciata esiste già

Ad onor del vero, la giornata lavorativa accorciata è una realtà già esistente in alcuni paesi del Nord Europa. In Danimarca, per esempio, la settimana di lavoro comprende un totale di 37 ore, ed esistono già alcuni contratti che ne prevedono 33. Lo stesso vale per la Svezia, dove peraltro molte aziende privata, tra cui la Toyota di Goteborg, attuano turni di lavoro da 6 ore al giorno.

Leggi anche: I giorni festivi a Berlino e in Germania nel 2020

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Immagine di copertina: Screenshot da Youtube

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *