La lista dei tanti e interessatissimi eventi della Dante Alighieri a Berlino da qui a luglio 2020

Promuovere la cultura italiana attraverso le molteplici forme in cui il termine “cultura” prende vita ogni istante: dalla musica alla letteratura, dal cinema alla gastronomia, fino ad arrivare all’economia e al giornalismo.

di Silvia Valentini

È  il programma degli eventi della Dante Alighieri di Berlino nei prossimi mesi. Nel mezzo ci saremo anche noi di Berlino Magazine con un incontro dedicato al giornalismo, ma è solo una goccia all’interno di un mare di iniziative. Gli appuntamenti infatti sono tanti, i temi e gli ospiti diversi tra loro. Il 20 marzo, per esempio, a quasi 700 anni dalla morte di Dante (1321-2021) e a qualche giorno dal “Dante Day” (25 marzo), il “Trio Vortex” proporrà un concerto-racconto sulla musica ai tempi del poeta fiorentino, per rileggere la Divina Commedia da un’originale prospettiva musicale a partire dai luoghi e nomi che vi sono citati.

Gli highlight del programma da aprile a luglio

Il 18 aprile ci si sposterà su storia e cinema: il regista romano Stefano Casertano parlerà dell’Impresa di Fiume attraverso foto e video che faranno parte del suo nuovo documentario sull’argomento, prodotto in collaborazione con l’Istituto Luce e Dream Film e di prossima uscita. Per il 31 maggio è in programma un evento dedicato alla musica classica, ovvero il recital pianistico di Luca Pieruccioni per i 250 anni dalla nascita di Beethoven, mentre il 12 giugno vedrà protagonista proprio “Berlino Magazine”, come accennato sopra: ospite sarà infatti Andrea D’Addio, fondatore del giornale, che racconterà la sua storia di editore e imprenditore. Questo primo ciclo di eventi si concluderà il 17 luglio con un incontro con Francesco Leone, Primo Consigliere dell’Ambasciata Italiana a Berlino, il quale offrirà una panoramica sulle relazioni economiche tra Italia e Germania. Ci sarà spazio, in data da definirsi, anche di un evento-mostra dedicato alla pizza napoletana in quanto patrimonio dell’UNESCO, organizzato dalla Dante in collaborazione con l’Ambasciata, Fondazione UniVerde e l’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, annullato qualche giorno fa a causa delle difficoltà a lasciare l’Italia per il Coronavirus.

Il calendario degli  prossimi eventi della Dante Alighieri di Berlino

Qui il calendario con tutte le date da segnarsi, intanto:

  • 20 marzo 2020: “La musica ai tempi di Dante” con Trio Vortex
  • 18 aprile 2020: L’Impresa di Fiume raccontata da Stefano Casertano
  • 31 maggio 2020: “Da Clementi a Beethoven” con Luca Pieruccioni
  • 12 giugno 2020: Incontro con Andrea D’Addio, fondatore di “Berlino Magazine”
  • 17 luglio 2020: Incontro con Francesco Leone, Primo Consigliere dell’Ambasciata Italiana di Berlino

Lo scopo della società no-profit Danti Alighieri

La Società Dante Alighieri è una società no-profit per la promozione della lingua e cultura italiana. Fondata a Roma nel 1889, la Dante conta oggi 600 comitati sparsi in più di 60 paesi tra l’Italia e il mondo intero. La sede di Berlino, istituita nel 1956 e situata a Moabit, svolge la sua azione di promozione sul territorio attraverso eventi culturali, corsi di lingua italiana per tutti i livelli e progetti per le scuole. Ci si può facilmente iscrivere pagando una quota annuale, e una volta soci si ha accesso a numerosi vantaggi: dall’entrata gratuita agli eventi, alla possibilità di consultazione e prestito dei libri della biblioteca, fino a una serie di sconti su una lista di posti convenzionati. Tutti gli eventi sono aperti a tutti, ad ogni modo, e anche ai non soci è possibile prenotarsi facilmente tramite la pagina Facebook o rispondendo alla newsletter. Molto più che un mero contenitore di eventi, infatti, la Dante Berlin si presenta oggi come vero e proprio luogo di scambio e convivialità, punto di riferimento per gli italiani, per i tedeschi e per chiunque desideri scoprirla. In linea con quel tentativo nobile, che da sempre l’ha caratterizzata, di non essere, passivamente, una semplice vetrina dell’Italia; ma di costruire ogni giorno, proprio grazie alla mediazione straordinaria della cultura, un ponte e un dialogo tra mondi diversi.

g

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *