Berlino avverte: «Il 2020 sarà l’anno della lotta contro la criminalità organizzata cittadina»

Le dichiarazioni principali del capo della polizia di Berlino in un’intervista sugli obiettivi dell’anno appena iniziato

Il capo della polizia di Berlino Barbara Slowik ha recentemente rilasciato un’intervista all’agenzia di stampa alla Deutsche Presse Agentur (DPA) sulla situazione riguardo la lotta alla criminalità organizzata di Berlino. Ha parlato delle operazioni contro i clan arabi e ha respinto le critiche della Sinistra. La polizia e il Senato si preparano a presentare un rapporto sui crimini nei primi mesi del 2020.

La polizia si ritiene soddisfatta delle operazioni che sta conducendo

A Berlino le autorità stanno aumentando sempre di più le operazioni contro la criminalità organizzata, particolarmente contro i clan arabi che sono maggiormente concentrati nella parte sud della città. La polizia si ritiene soddisfatta dei risultati ottenuti: «Stiamo disturbando le loro attività commerciali e le parti coinvolte si sentono chiaramente attaccate». Le operazioni vanno comunque avanti da ormai 10 anni, in particolare a novembre 2018 il Senato ha presentato un piano di 5 punti per combattere la criminalità e alcune case dei membri dei clan erano state successivamente confiscate. Ultimamente invece sono aumentati i controlli negli shisha bar e nelle sale da gioco, soprattutto a Neukölln, considerati base per le operazioni di questi gruppi criminali.

La critica della Sinistra

La Linke (Sinistra) ha accusato la polizia di condurre un’attività innocua, facendo incursioni solamente nei bar. Barbara Slowik ha respinto la accuse: «Purtroppo i critici vedono solo i movimenti in superficie. Le indagini ad ogni modo si concentreranno anche sul campo finanziario. È un’attività che richiede molti anni di lavoro. Stiamo portando avanti un’eccellente collaborazione con la BKA, l’ufficio federale della polizia criminale, e anche con le autorità internazionali. Stiamo infrangendo il mito dell’intoccabilità di queste strutture criminali». Nei prossimi mesi il Senato e la polizia presenteranno un rapporto sui clan che comprenderà materiale statistico sui crimini. 

Leggi anche: “Capodanno a Berlino infernale, bombe carta contro la polizia e 24 aggressioni ai vigili del fuoco”

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Picture: screenshot from Youtube 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *