Berlino, alcune classi già a scuola dal 27 aprile

Prevista riapertura di alcune scuole a Berlino per la fine di aprile 

A Berlino riaprono alcune scuole a partire dal 27 aprile. Il Dipartimento dell’Istruzione del Senato ha annunciato che i primi a tornare sui banchi di scuola saranno i ragazzi delle classi decime (ovvero i ragazzi di 16 anni). L’undicesima dei ginnasi nonché la nona e la dodicesima classe delle scuole secondarie integrate (ISS) e le seste delle Grundschulen inizieranno il 4 maggio. Gli esami Abitur (gli esami di maturità) inizieranno già il 20 aprile. Tutte le altre classi non torneranno al momento a scuola.  Gli esami per il diploma di scuola media (MSA) sono stati rimandati. “La prova dovrebbe svolgersi il 30 maggio. Ma la rimanderemo al 3 giugno. In questo modo gli studenti hanno ancora abbastanza tempo per studiare”, ha detto la senatrice per l’educazione Sandra Scheeres.

Rispetto delle norme igieniche

La senatrice Sandra Scheeres ha assicurato che nelle scuole si presterà attenzione alle misure per contenere la pandemia. Durante la crisi del Coronavirus, le scuole di Berlino, dopo la loro riapertura, devono essere mantenute pulite più spesso. Bisogna accertarsi che il personale addetto alle pulizie possa lavorare anche durante il giorno e possa, ad esempio, pulire costantemente i gabinetti o pulire le maniglie delle porte. Inoltre, i tavoli degli studenti dovranno essere a 1,50 metri di distanza l’uno dall’altro e si dovrà mettere a disposizione abbastanza sapone per lavarsi regolarmente le mani. Prima dell’apertura delle scuole, occorre anche chiarire come si potrà organizzare il pranzo nelle scuole e in che modo si potrà dare ai bambini la possibilità di muoversi durante le pause. Grazie a questi accorgimenti si potrà mantenere il rischio di infezione il più basso possibile. Secondo Doreen Siebernik, presidente del sindacato dell’educazione GEW di Berlino, un ritorno alle abituali lezioni non è possibile durante questo anno scolastico. Anche se il 27 aprile le scuole dovessero riaprire gradualmente, non è possibile garantire agli studenti una “normale” istruzione. In ogni caso, si organizzeranno lezioni in gruppi di apprendimento più piccoli, ad esempio nel fine settimana.

Genitori a favore della riapertura della scuole, ma anche preoccupati

Il Comitato dei genitori dello Stato di Berlino approva la graduale riapertura delle scuole. Tuttavia vede anche molte questioni aperte. Il presidente della commissione, Norman Heise precisa che alcuni genitori temono del pericolo di infezione nelle scuole. Secondo Heise, è necessario chiarire meglio le questioni spaziali e organizzative, poiché probabilmente le lezioni non possono più essere insegnate completamente a causa del requisito della distanza. Bisogna garantire anche ulteriori intervalli di pulizia e fornire disinfettante sufficiente. Inoltre il presidente del comitato sostiene che le annate che non sono ancora partite hanno bisogno di una prospettiva e che l’assistenza d’emergenza deve essere ampliata.

Leggi anche: Ryanair blocca i rimborsi dei voli. Disponibili solo voucher

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 48 ore (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *