Tredici anni di silenzio e ora nuovo album e tour internazionale: i catanesi Uzeda arrivano a Berlino

La celebre band catanese degli Uzeda farà tappa nella capitale tedesca durante il prossimo tour europeo.

Tredici anni di silenzio e ora un tour internazionale : gli Uzeda sono tornati sulla scena e dopo una serie di tappe italiane ed europee, passeranno anche a Berlino. Accadrà mercoledì 31 luglio dalle 20.00 all’Urban Spree di Revaler Str. 99, zona Friedrichshain. Ad aprire il concerto saranno Manual fo Errors (Manlio Maresca) e la band Fitzkarraldo (James Anderson, Emanuele Calì, Riccardo Scaramagli).

Gli Uzeda, la storia della band e il concerto di Berlino

La formazione che si esibirà a Berlino sarà quella originale fondata nel 1987 a Catania e formata dal chitarrista Agostino Tilotta, dal bassista Raffaele Gulisano, dal batterista Davide Olivieri, dalla cantante Giovanna Cacciola, priva solo dell’altro chitarrista Giovanni Nicosia. Gli Uzeda sono stati fondati nel 1987 a Catania. Il nome deriva da una delle porte della città, quella vicina a Piazza del Duomo.  Il loro rock sperimentale raggiunge la popolarità internazionale grazie all’invito di BBC Radio a suonare durante il leggendario programma di John Peel a Londra nel 1994, unica band italiana assieme alla Premiata Forneria Marconi. Nel 1995, dopo l’abbandono di Nicosia, la band si prende una pausa fino al 2006 quando pubblicano il loro quarto album, Stella (nel frattempo lerò Oliveri e Gulisano avevano contribuito alla realizzazione dell’album Aria e delle musiche del film Momo alla conquista del tempo). Da allora un nuovo, lungo, silenzio terminato finalmente lo scorso 12 luglio con l’uscita di Quocumque jeceris stabit.

Quocumque jeceris stabit, il nuovo album degli Uzeda

A Berlino, oltre ai loro maggiori successi, gli Uzeda suoneranno i brani del loro quinto album Quocumque jeceris stabit, uscito il 12 luglio per Temporary Residence Ltd. Il disco è stato registrato con Steve Albini, amico e collaboratore di sempre della band. Lo storico produttore americano (che ha prodotto, tra l’altro, anche dischi per i Nirvana) segue la band da più di 25 anni nella produzione dei loro album. Il titolo (Ovunque lo lanci, resisterà) è un riferimento alla resilienza, al tempo che scorre e che non scalfisce la band di ritorno sulla scena dopo 13 anni di assenza. Scrive il Cibicida: «Vedi Deep Blue Sea, una canzone spigolosa come un sasso, pesante, ma che sguscia e piroetta leggerissima mentre affonda nell’abisso. Giovanna Cacciola è una sirena disperata che canta la libertà. La libertà degli uomini a sopravvivere alle proprie tempeste».

Uzeda, le date del tour

Al concerto di Berlino seguirà un’altra data in Europa, domenica 4 agosto al SuperUho Festival di Primošten, in Croazia. Dopodiché il tour proseguirà in Italia con le seguenti date: sabato 28 settembre a Rivoli (Torino), presso il Circolo della Musica; domenica; 29 settembre a Milano, presso la Santeria Toscana 31. Verranno aggiunte altre date, quindi seguite la pagina Facebook degli Uzeda.

Uzeda – concerto

Mercoledì 31 luglio alle 20.00

presso l’Urban Spree

Revaler Str. 99, 10245 Berlin, Germany

biglietto: 16€ acquistabili online o alla cassa

Evento Facebook

BERLINO MAGAZINE METTE IN PALIO DUE BIGLIETTI PER IL CONCERTO DI BERLINO AI PRIMI DUE CHE

1-scriveranno qui in calce, tra i commenti, PARTECIPO AL CONCORSO

2-manderanno una mail a redazione@berlinocacioepepemagazine.com con la risposta corretta alla domanda: “In che date si svolgerà il True Italian Food Festival 2019?”

Oggetto della mail: CONCORSO UZEDA

A parità di risposte esatte vincerà chi ha messo per primo il commento Partecipo al concorso 

Leggi anche: Berlino, i figli di Pink corrono al Memoriale degli ebrei. Lei li difende così

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina:  © Domb – Courtesy Megahertz

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *