Metropol, ©https://pixabay.com/it/photos/miscelatore-dispositivo-audio-mix-886899/

Riapre il Metropol, il leggendario locale di Berlino dove suonarono gli U2 e ci furono anche i party del Kit Kat

A Berlino riapre il maestoso Metropol, per una notte all’insegna della musica e del divertimento

Il Metropol è tornato. Venerdì 27 settembre le porte del leggendario locale degli anni ’20 di Nollendorfplatz hanno riaperto. Si sono susseguiti ventuno atti di musica elettronica, tra cui il duo Moonbootica di Amburgo, Gunjah (tomcat Mukke), Alex Gallus, Vijay Chatterjee e il techno DJ Gunjah di Berlino. A cinque anni dalla sua chiusura, è avvenuta la rinascita dello storico edificio di Schöneberg. Tra le imponenti mura si sono, infatti, svolte feste selvagge, tra cui concerti leggendari di grandi artisti pop come David Bowie, Depeche Mode, The Human League e Nina Hagen, che fecero brillare il locale come mai prima. Sabato 28, il secondo round: dalle 23 è entrata in scena la “Grand Opening Part 2 feat. Circus Metropol “, con  la musica di The Shredder, Tiger Rag Club ed esibizioni di Miss Cool Cat, Arden Delacour e ReveRso.

[adrotate banner=”34″]

Tutte le trasformazioni del Metropol: da teatro a club

David Bowie, Iggy Pop, Kraftwerk, Nina Hagen, The Cure, The Cramps e Depeche Mode. Sono solo alcuni dei grandi nomi che all’inizio degli anni ottanta hanno fatto splendere il Metropol di Nollendorfplatz. La varietà stilistica degli artisti che si sono esibiti è immensa, innovativa e all’avanguardia, selvaggiamente brutale o intensamente atmosferica. Ma la storia di questo edificio affonda le sue radici in tempi ben più remoti. Infatti, nel corso del ‘900 ha subito varie metamorfosi. Costruito nel 1906 dagli architetti KaDeWe Boswau & Knauer, l’edificio fu pensato per essere utilizzato come teatro e sala da concerto. Il teatro disponeva di 1108 posti a sedere ed era rivolto alla corte imperiale e alla ricca borghesia. Nel 1911 divenne un cinema e nel 1927 il regista teatrale tedesco Erwin Piscator lo ribattezzò col nome di Theater am Nollendorfplatz. All’epoca si trattava del palcoscenico più moderno d’Europa. Dopo la seconda guerra mondiale, il locale venne utilizzato esclusivamente come cinema e fu rinominato Metropol. Nel 2005 divenne una discoteca, conosciuta col nome di Goya. Fino al 2014, inoltre, costituì un club esclusivo, nonché una suggestiva location per eventi. Infine, da questo autunno, il Metropol è tornato, dopo un periodo di chiusura, ad essere anche un’area per concerti e feste.

The Grand ReOpening

www.metropol-berlin.de

Posted by Metropol Berlin on Wednesday, 25 September 2019

Metropol Club Berlin

Prossimi eventi sul sito ufficiale: https://metropol-berlin.de/events

Leggi anche: I 10 film più belli sulla cultura dei club e della musica elettronica

[adrotate banner=”39″]

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

Immagine di copertina: Metropol, © Frank Liborius Hellweg CC0 on pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *