Turisti C MrsBrown on Pixabay https://pixabay.com/de/photos/deutschland-berlin-kirche-religion-1442082/?fbclid=IwAR2GMZ9Vf2cKZJb-Y0sm0z38yuFwNM6laN6onWcFs0ekhmP1s9-7ooiCpH0

A Berlino i turisti sono invitati a divertirsi raccogliendo i rifiuti

A Berlino i turisti potranno “ringraziare” la città ripulendo i suoi parchi

Tra nozioni di storia e visite ai luoghi dove un tempo sorgeva il Muro, c’è tempo anche per ripulire. A Berlino i turisti possono restituire qualcosa alla città che offre loro cultura e divertimento. Il tour gratuito “East Berlin Park Cleanup”, organizzato da Sandemans New Europe in collaborazione con le autorità locali, offre a turisti e non la possibilità di ripulire alcuni parchi berlinesi.

[adrotate banner=”34″]

Il tour eco-friendly

L’evento si suddivide in tre fasi. Durante una prima parte precedente alla sessione di pulizia, i partecipanti apprenderanno nozioni sulla storia del Muro e di Berlino per circa un’ora. Successivamente ai volontari verrà fornito l’equipaggiamento necessario: gilet catarifrangente, guanti e sacchi dell’immondizia. L’azione di pulizia durerà circa un’ora. Infine, i partecipanti potranno rilassarsi e godersi il parco ripulito con un picnic organizzato dal tour operator. Il primo appuntamento è stato questo 26 agosto a Mauerpark, i successivi saranno a Ernst-Thälmann Park (Prenzlauer Berg) il 9 e il 23 settembre. Se l’iniziativa dovesse raggiungere il successo sperato, verranno organizzati nuovi incontri.

https://www.instagram.com/p/BIABizEjg1X/

L’obiettivo del tour

L’iniziativa è nata dalla collaborazione tra i distretti di Pankow e Mitte con la società di tour operator Sandemans New Europe. «Il nostro obiettivo è sensibilizzare le persone al turismo ecosostenibile» ha dichiarato Rona Tietje, consigliere comunale dell’economia del distretto di Pankow. Berlino ospita annualmente un numero sempre maggiore di visitatori. Il turismo porta con se risvolti sia positivi che negativi. Dal punto di vista economico provvede entrate, quindi ha un risvolto positivo nell’economia cittadina. Diversamente, tenendo conto dell’aspetto più “logistico”, può creare molti disagi soprattutto ai residenti: i turisti sono distratti, rumorosi e, appunto, sporcano. Infatti, il rapporto tra i cittadini berlinesi e i migliaia di turisti che affollano la capitale, non è dei migliori. Oltre alla questione della salvaguardia dei parchi verdi che popolano la città, l’iniziativa si propone come punto di incontro tra residenti e non. Vedendo che i turisti fanno qualcosa per la città, forse i residenti potranno cambiare idea sul loro conto e accettare più serenamente la loro presenza.

Leggi anche: Berlino, i Verdi vogliono il biglietto obbligatorio dei mezzi per i turisti

[adrotate banner=”39″]
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

Immagine in copertina: Turisti, © MrsBrown CC0 on Pixabay

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *