myart, screenshot https://www.facebook.com/Myartfilmfestival/photos/a.191994654619951/567562107063202/?type=3&theater facebook

Myart, il festival del cinema che unisce Cosenza e Berlino grazie ai diritti umani

Cosenza e Berlino insieme per i diritti umani

È in arrivo a Cosenza per la terza edizione il MyART Film Festival, il festival delle “narrazioni alternative”, con proiezioni, eventi, premiazioni di documentari e cortometraggi dedicati a migrazioni e diritti umani. Si svolgerà dal 15 al 19 ottobre 2019 in collaborazione con l’Human Rights Film Festival Berlin in virtù del fatto che entrambi i festival hanno come scopo la promozione dei diritti umani e scelgono il film come mezzo nella lotta per i diritti umani.

[adrotate banner=”34″]

Una collaborazione internazionale per il MyART

Il MyART Film Festival viene organizzato in Calabria (Italia) dall’associazione culturale multietnica “La Kasbah”. Ogni anno l’associazione incarica la società casa di produzione e distribuzione cinematografica “Lago Film” dell’esecuzione tecnica e della direzione artistica del progetto. L’Human Rights Film Festival Berlin si concentra, invece, sul tema delle migrazioni globali e sui problemi umanitari. Per l’occasione, il Festival mostrerà documentari sui diritti umani, organizzerà tavole rotonde e spazi per lo scambio, al fine di ispirare, influenzare ed educare le persone.
L’Human Rights Film Festival Berlin viene organizzato dall’ONG Aktion gegen den Hunger (che è la sezione tedesca di Action Contre la Faim – ACF International). I due festival si sono impegnati a collaborare nell’individuazione e nell’organizzazione di eventi che rispettino reciprocamente i criteri di eleggibilità di ambo i festival come film fuori concorso, anteprime, panel, workshop e masterclass.

Il MyArt ha ottenuto il patrocinio dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati

Per la sua seconda edizione, il MyArt Film Festival ha ottenuto il patrocinio dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati. L’Unhcr ha infatti ritenuto il festival del cinema indipendente di Cosenza meritevole di apprezzamento e, dunque, di simbolica di adesione alla manifestazione. Un’adesione altamente gratificante per il lavoro dell’associazione culturale multietnica La Kasbah e la società di produzione cinematografica Lago Film di Cosenza. Il MyArt, proprio per il suo ruolo di avamposto in una regione del Sud dell’Europa e al contempo porta di accesso all’Unione sul versante del Mediterraneo, per il 2019 avrà l’opportunità di discutere di diritti violati, ma raccontati in maniera alternativa con un focus sulla condizione della donna, le discriminazioni di genere e i nuovi femminismi.

Info e premi

Le iscrizioni dei film in concorso è aperta fino al 31 luglio 2019, e posso essere effettuate compilando il form sul sito. Il programma del Human Rights Film Festival Berlin è invece disponibile qui. I premi per i vincitori del MyART sono due: 3.000 euro per il Premio “Sprar” per il miglior documentario e 1.500 euro per il miglior cortometraggio con il premio Migrantes. Oltre ai film in concorso e fuori concorso, il festival si arricchisce con un programma di eventi collaterali.

MyArt

Cosenza, Calabria (Italia)

dal 15 al 19 ottobre 2019

Sito web

Evento Facebook

Leggi anche: Pronti a ridere? Maestro, a Berlino un grande spettacolo di improvvisazione teatrale in italiano

[adrotate banner=”39″]
Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

Immagine di copertina: MyArt, screenshot dalla pagina Facebook @Myartfilmfestival

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *