Morti, feriti e disagi: l’uragano Friederike sta attraversando la Germania

Il violento uragano Friederike si sta abbattendo sulla Germania mietendo vittime e causando gravi disagi in diverse regioni. La Deutsche Bahn ha sospeso le corse dei treni a lunga percorrenza in tutto il Paese. A Berlino per ora si registrano problemi alla circolazione.

Morti, feriti, treni interrotti e disagi: ad ora il bilancio dell’urgano Friederike in Germania è drammatico. Stando a quanto dichiarato dalla polizia, in Turingia e Renania Settentrionale-Vestfalia la tempesta ha provocato diversi morti e feriti. Come riportato da Bild, al momento sono 6 le vittime del maltempo in Germania: due uomini, di cui un vigile del fuoco, sono deceduti dopo essere stati colpiti da alberi abbattuti, tre persone – una donna e due camionisti – hanno perso la vita in incidenti stradale provocati dalla tempesta e un altro vigile del fuoco è rimasto ucciso durante un intervento. Verso mezzogiorno di giovedì 18 gennaio, il servizio meteorologico tedesco aveva modificato la classificazione dell’ondata di maltempo Friederike da “tempesta” a “uragano”. Friederike ha colpito anche altri Stati del Nord Europa, provocando vittime anche in Belgio, Olanda e Gran Bretagna.

Le vittime dell’uragano Friederike

Sei persone, cinque uomini e una donna, hanno perso la vita nella giornata di giovedì 18 gennaio. Due delle vittime, un uomo 59enne e un vigile del fuoco 28enne, sono state colpite da alberi abbattuti dal maltempo rispettivamente nella Renania Settentrionale Vestfalia e in Turingia. Un uomo 68enne è invece deceduto in un incidente stradale in Renania: il suo furgone è stato ribaltato dalla tempesta e sbalzato nella corsia opposta dove è stato travolto da un camion; l’uomo è deceduto sul posto, mentre l’autista del camion è stato trasportato in ospedale per via delle ferite riportate nell’impatto. Nel Meclemburgo Pomerania-Anteriore una donna 61enne ha perso il controllo dell’auto a causa del forte vento ed è stata scaraventata contro un camion. Nella Renania Settenrionale Vestfalia un altro vigile del fuoco ha perso la vita in un intervento e un camionista nel Brandeburgo meridionale è deceduto in un incidente stradale.

[adrotate banner=”34″]

L’impatto del maltempo in Germania

A causa delle fortissime raffiche di vento fino a 130 km/h, il servizio meteorologico ha messo in guardia i cittadini da alberi sradicati, tegole e altri oggetti che potrebbero colpirli con conseguenze anche mortali. Ad ora sono molte le persone rimaste ferite da alberi e altri oggetti caduti dall’alto.

Al momento l’uragano sta interessando diverse regioni tedesche, dalla Renania Settentrionale-Vestfalia alla Bassa Sassonia, passando per l’Assia, la Turingia, la Sassonia Anhalt, la Sassonia e il Brandeburgo meridionale. A Duisburg, città della Renania altamente colpita da Friederike, i cittadini sono stati messi in guardia dalle conseguenze del maltempo per mezzo di sirene e invitati a trattenersi in luoghi chiusi. Anche i bambini rimarranno a scuola e negli asili finché non verrà dato il segnale di cessato allarme. In molte città le lezioni sono state annullate. Düsseldorf ha convocato il comitato di emergenza. A Colonia fino alla tarda mattinata si contavano già 300 interventi dei vigili del fuoco. Anche in Olanda, Gran Bretagna e Belgio il maltempo ha provocato vittime e disagi.

Il maltempo sta creando consistenti disagi anche alla circolazione. Traffico aereo e ferroviario sono in tilt. Nel pomeriggio di giovedì la Deutsche Bahn ha interrotto le corse dei treni a lunga percorrenza in tutto il territorio federale. Anche per domani sono stati annunciati possibili disagi negli spostamenti ferroviari in Germania. I viaggiatori sono invitati a informarsi circa lo stato del loro viaggio sul sito web della Deutsche Bahn e a rivolgersi al numero verde apposito 08000 996633.

 

La situazione a Berlino

Per ora a Berlino l’ondata di maltempo sta causando soprattutto disagi alla circolazione, come riporta Berliner Zeitung. Molte persone sono infatti rimaste bloccate nella capitale tedesca a causa della soppressione delle corse dei treni a lunga percorrenza da parte della Deutsche Bahn. I treni regionali non hanno invece subito cancellazioni o ritardi. Per quanto riguarda il traffico aereo, alcuni voli che collegavano l’aeroporto di Berlino-Tegel con Amsterdam e altre città della Germania occidentale sono stati cancellati.

Nel pomeriggio di giovedì il servizio meteorologico ha annunciato raffiche di vento da 65 a 85 km/h per la capitale tedesca. In Brandeburgo la situazione dovrebbe invece essere più critica.

Quanto alle prossime ore, i meteorologi prevedono nevicate miste a pioggia fino alla mattina di venerdì 19 gennaio.

[adrotate banner=”39″]

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *