I AMsterdam YOU BErlin – le gallerie delle due capitali si uniscono per un’eccezionale mostra

L’inverno Berlinese è finito, così sembra.

Aspettando la prossima nevicata fuori stagione (e fuori luogo aggiungerei) si rispolverano occhiali da sole, la giacca di jeans e bicicletta per vedere cosa offre questa fantastica primavera berlinese.

Oltre alle mille mostre che avranno luogo al Martin Gropius Bau, al C/O Berlin (la mostra di Sebastião Salgado su tutte) e via dicendo, per la terza volta avrà vita, un’interessantissima rassegna d’arte che vede riunite le gallerie di Berlino ed Amsterdam per una mostra collettiva di arte contemporanea. I AMsterdam YOU BErlin Hidden Treasures, questo il nome della rassegna, vedrà la partecipazione di 37 artisti internazionali provenienti da 11 nazioni, in mostra nella suggestiva cornice della chiesa sconsacrata di St. Johannes Evangelist Kirche.

La qualità principale di questa rassegna è il mettere in luce l‘arte contemporanea di queste due città, che annoverano una scena sempre più ricca di artisti con qualcosa da dire e da mostrare. Già nel 2014, per la seconda edizione di I AMsterdam YOU BErlin, la risposta del pubblico era stata più che positiva, con 10 gallerie partecipanti e più di 4.000 visitatori in un fine settimana.

Anche per quest’anno, l’impostazione sacrale della location offre un’interazione speciale con lo spazio, diventando una componente integrante della mostra stessa. Le opere sono principalmente pittura, disegno ma generi come l’installazione, la fotografia e la scultura sono rappresentati da una buona parte degli artisti invitati. Le diverse posizioni e scelte stilistiche di ciascuna delle 14 gallerie sono riunite per creare un dialogo che abbia come tematica i “Tesori nascosti.

Le gallerie che metteranno in mostra i loro artisti a catalogo saranno:

AMSTERDAM: Galerie AdK, Galerie Bart, Galerie Brandt, Cityscapes Gallery, Livingstone gallery, Vriend van Bavink, Galerie Wit

BERLIN: C&Kunterwegs Galerie, janinebeangallery, Jarmuschek+Partner, lorch+seidel, Petra Riez Salon Galerie, seifert | lardon, Wichtendahl Galerie

Di seguito una lista dei principali partecipanti, per la stragrande maggioranza tedeschi ed olandesi ma, nel mucchio, spicca un nostro connazionale, Dario Puggioni. Per sapere qualcosa di più dell’artista romano e delle sue ultime fatiche, vi rimando all’ottimo articolo apparso su Artribune in merito alla sua ultima mostra “Il Fallimento dell’udito”.

Ecco la lista dei partecipanti:

Nicole Ahland (DE) | Jisan Ahn (SK) | Madeleine Altmann (US) | Inna Artemova (RU) | Said Baalbaki (LB) | Matthijs Booij (NL) | Anna Borowy (DE) | Jacqueline van den Bos (NL) | Claus Brunsmann (DE) | Chris de Bueger (NL) | Sander Cedee (NL) | Femke Dekkers (NL) | Pavel Feinstein (DE) | Thijs Ebbe Fokkens (NL) | Katrin Günther (DE) | Wout Herfkens (NL) | Ali Kaaf (SY/DE) | Hans Ebeling Koning (NL) | Stella de Kort (NL) | Jerry Kowalsky (NL) | Couzijn van Leeuwen (NL) | Noel Loozen (NL) | Petra Lottje (DE) | Heike Mardo (DE) | Raquel Maulwurf (ES) | Alexa Meyerman (NL) | Julia Münstermann (DE) | Martin Noll (DE) | Paul Pretzer(EE) Dario Puggioni (IT) | Sandro Setola (NL/BE) | Johannes von Stenglin (DE) | TobiasStutz (DE) Marjan Teeuwen (NL) | Hugo Tieleman (NL) | Paul Vergier (FR) | Jan Wattjes (NL)

Il progetto è gentilmente sostenuto dall’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi ed è stato realizzato in collaborazione con Kulturbüro Elisabeth. Per chi fosse interessato, tutte le opere presenti alla mostra saranno in vendita.

Perchè andare?   Perchè la combinazione sacro e profano ha sempre un suo fascino. Una mostra di talentuosi artisti in una chiesa abbandonata in pieno centro a Berlino?! Ma subito! E poi è gratis.

Perchè non andare? Forse perchè la primavera è arrivata per davvero e il trittico grigliata/passeggiata/gelato non vi permetterà di buttare un occhio alla mostra.

I AMsterdam YOU BErlin

St. Johannes Evangelist Church, Auguststrasse 90, 10117 Berlino
Venerdì – Domenica, 1– 3 Maggio 2015

orario: 12 – 19

ingresso: gratuito

Opening: Giovedì, 30 Aprile 2015, 19 – 22 p.m. – ingresso gratuito
Con performance e musica dalle ore 20

logoI-amsterdam-15_v12dec_2-21

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *