5 castelli da visitare a Berlino e dintorni

Berlino, una città dai mille volti: accanto a enormi palazzi, parchi ed edifici storici, in giro per la capitale è possibile trovare anche dei veri e propri castelli

Giovane, eclettica, multiculturale, caotica: questi sono solo quattro dei tanti aggettivi che si potrebbero utilizzare per descrivere Berlino. Nella capitale tedesca, accanto a palazzi moderni è facile trovare ampi spazi verdi, parchi e giardini, ma anche castelli. La Germania, in generale, è famosa per i suoi castelli da favola. Che siano in stile barocco, rinascimentale o rococò, tutti sono caratterizzati  da un’aurea molto romantica. Il castello più antico di tutta la Germania è quello di Meersburg, eretto nel VII secolo, mentre quello più famoso è sicuramente quello di Neuschwanstein, al quale la Walt Disney si ispirò per i suoi film d’animazione. Qui di seguito vi presenteremo dei castelli raggiungibili in poco tempo da Berlino e dintorni.

1) Schloss Charlottenburg

Lo Schloss Charlottenburg è il castello più visitato in città, grazie al suo aspetto regale e suggestivo. E’ il più grande palazzo storico rimasto a Berlino dopo la Seconda Guerra Mondiale e si trova nella parte occidentale della città, nel distretto di Charlottenburg. Data la sua maestosa bellezza, il palazzo e il giardino retrostante sono sotto tutela monumentale. È la testimonianza più evidente della predominanza prussiana in città. Il castello, il cui nome originario era Lietzenburg, fu inaugurato nel 1699 come residenza estiva della regina Sofia Carlotta, appartentente alla dinastia degli Hohenzollern. Arnold Nering, l’architetto che lo progettò, lo concepì in stile barocco italiano, anche se oggi si presenta come una miscela di stili architettonici, influenzati anche dal rococò. Nel 18° secolo il castello passò nelle mani del re Federico Guglielmo I. Proprio in questo periodo fu costruita una nuova ala e vennero installate altre decorazioni.

  • aperto dal martedì alla domenica, dalle 10:00 alle 16:30
  • Spandauer Damm 10-22, 14059 Berlin.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Josep Solé (@jepsolell)

2) Schloss Sanssouci

Il palazzo di Sanssouci fu costruito tra il 1745 e 1747 ed è uno dei principali castelli di Potsdam, capitale del Brandeburgo. Si trova nella parte orientale dell’omonimo parco ed è stato aggiunto, insieme ai giardini, ai patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Federico il Grande, re di Prussia, fece erigere questo castello come residenza estiva. Lo stile è rococò. Esso si trova su una collina, in mezzo alla natura, proprio come lo desiderava il re Federico. Quando si recava qui, voleva stare sans souci, ovvero senza preoccupazioni. Difatti commissionava anche le piccole riparazioni con malumore, in quanto il castello doveva durare solo finché egli rimaneva in vita. Fortunatamente, al contrario, il palazzo e le stanze si conservano ancora oggi nella loro originale eleganza.

  • aperto dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 17.30
  • Maulbeerallee 14469, Potsdam.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Scarlett To🌷旅遊玩樂誌 (@scarlett_to)

3) Schloss Glienicke

Il castello di Glienicke è una delle residenze appartenenti agli Hohenzollern, nel territorio compreso fra Berlino, Potsdam e il Brandenburgo. E’ ritenuto molto importante a livello artistico e storico, in quanto costituisce uno dei più importanti esempi del neoclassicismo berlinese. Il palazzo ha ospitato un orfanotrofio dal 1827 al 1859. Intorno al 1865 fu restaurato dall’architetto di corte Ferdinand von Arnim su incarico del principe Carlo di Prussia. Succesivamente divenne una residenza neobarocca per il figlio – il principe Federico Carlo di Prussia – che sognava di vivere una villa in stile italiano. Nel 1939 l’edificio fu affidato al comune di Berlino. Successivamente venne allestito come dimora per senzatetto, deposito per Universum Film e ora è un centro d’istruzione e formazione.

  • Chiuso gennaio e febbraio , marzo: sabato e domenica dalle ore 10-17, da aprile a ottobre: da martedí a domenica ore 10-18
  • Königstraße 36, 14109 Berlin

4) Schloss Babelsberg

Il castello di Babelsberg è un palazzo in stile neogotico realizzato tra il 1835 e il 1849. Si trova a Potsdam ed era la residenza estiva del principe e imperatore re di Prussia Guglielmo I e di sua moglie Augusta di Sassonia. La coppia si interessò molto al progetto della loro residenza. La principessa Augusta aquisì una buona conoscenza dell’arte gotica e si racconta che spesso era in disaccordo con gli architetti che ne progettavano la costruzione. Intorno al castello si posso osservare terrazze con mosaici, sculture, aiuole e una fontana gotica. Il giardino intorno è immenso e offre viste meravigliose sul fiume Havel: il ponte Glienicke e il Glienicke Castle Park. All’interno del giardino sono presenti anche giochi d’acqua: c’è un sistema idrico che alimenta ruscelli, cascate e laghi artificiali.

  • temporaneamente chiuso per ristrutturazione.
  • Park Babelsberg 10, 14482 Potsdam

5) Jagdschloss Grunewald

Lo Jagdschloss Grunewald è il più antico dei palazzi prussiani di Berlino, risalente al 1542. Il castello fu costruito per Gioacchino II di Brandeburgo e ha l’aspetto di un palazzo rinascimentale con elementi barocchi. Nel 1932 fu trasformato in una galleria d’arte dove oggi spiccano le opere datate tra il 15° e 18° secolo. Accanto al palazzo c’è la principale attrazione, ovvero il Magazzino di caccia, dove sono illustrate le tradizioni della caccia reale. Tra gli oggetti esposti ci sono porcellane, fucili e arredi. La facciata è rivestita da intonaco bianco. I più interessanti elementi rinascimentali sono il Salone d’Ingresso con soffitto dipinto con motivo a cassettoni, la scalinata poligonale e un portone.

  • chiusura il gennaio e febbraio, marzo: sabato e domenica dalle ore 10-16,  aprile-ottobre: da martedí a domenica ore 10-18
  • Hüttenweg 100, 14193 Berlin

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ❁ SABINE ❁ (@shendryok)

Leggi anche: Berlin Calling, dj Paul Kalkbrenner farà un tour di 4 date in Italia .

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Guarda foto e video e partecipa a concorsi per biglietti di concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: foto di ColdSmiling, da Pixabay.