La Dante Alighieri di Berlino organizza un grande evento dedicato alla cucina di Artusi

Siete appassionati di cucina? Avete voglia di mettervi in gioco ed esprimere la vostra creatività culinaria? In questa iniziativa gratuita che coniuga la cucina emiliano-romagnola al digitale avrete la possibilità di conoscere da vicino la figura di Pellegrino Artusi e di imparare a cucinare alcune delle sue più famose ricette casarecce.

Questo mese è in arrivo una meravigliosa opportunità per gli amanti della gastronomia italiana. Il 25 e 28 maggio si terranno su piattaforma digitale delle lezioni di cucina emiliano-romagnola, improntate sull’opera del noto intellettuale italiano Pellegrino Artusi. Saranno due incontri tra loro interconnessi con l’obiettivo di far scoprire i sapori della cucina emiliana. Nella prima data, ad apertura dei lavori interverrà Paolo Rambelli, assessore alla cultura, turismo e comunicazione del comune di Forlimpopoli, luogo di nascita di Pellegrino Artusi, e Carla Brigliadori, esperta di storia e cultura dell’alimentazione. In seguito, Benedetta Casolari e Pierluigi Fagioli, videomaker, illustreranno le basi del videomaking per permettere ai partecipanti di realizzare, nel corso del secondo incontro, videoracconti sulle memorie della cucina di casa che potranno poi essere mandati a Casa Artusi per la realizzazione di un documentario. Nella secondo data, in collegamento con la Cucina di Casa Artusi e in collaborazione con l’Associazione Mariette di Forlimpopoli, Carla Brigliadori illustrerà quindi la preparazione di alcune ricette esemplari della cucina locale, con la possibilità di seguire le ricette passo a passo da casa per ricreare dei tipici piatti romagnoli.

La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene – Pellegrino Artusi

Pellegrino Artusi, il padre della cucina italiana

L’evento sarà dedicato alla figura e all’opera di Pellegrino Artusi, considerato il padre della cucina italiana. Originario del comune di Forlimpopoli, Artusi compie gli studi in seminario, come era uso per i giovani di buona famiglia dell’epoca, ma si forma in maniera autodidatta, appassionato di letteratura classica e di cucine locali. Avviato alla carriera di commerciante, Artusi decide all’età di 50 anni di ritirarsi a vita privata per dedicarsi interamente all’arte della cucina e alla scrittura del primo ricettario della cucina italiana, base imprescindibile per tutti i successi libri di cucina e vero bestseller per le famiglie italiane, “La scienza e l’arte di mangiare” costantemente aggiornato e rivisto fino alla sua morte. Artusi era un vero filosofo della cultura gastronomica e riteneva che il mangiare bene andasse ben oltre l’esigenza di nutrirsi poiché, come egli era solito dire, “non si vive di solo pane, è vero; ci vuole anche il companatico; e l’arte di renderlo più economico, più sapido, più sano, lo dico e lo sostengo, è vera arte.” Un piacere alla portata di tutti che può elevare il ricco quanto il povero, se le pietanze vengono preparate con arte.

Pellegrino Artusi

Emilia Romagna a Berlino e Casa Artusi

L’associazione che promuove l’evento, Emilia Romagna a Berlino e V. è composta da emiliano-romagnoli residenti a Berlino, desiderosi di creare un dialogo tra la loro regione d’origine e la capitale tedesca, utilizzando la cucina come trait d’union per culture e lingue diverse. Casa Artusi è una fondazione, nata per volontà della città natale del famoso gastronomo, che promuove la scoperta e lo studio delle cucine domestiche e del patrimonio culinario mediante la diffusione della cultura gastronomica in ambito nazionale ed internazionale.

Società Dante Alighieri Berlin

La Società Dante Alighieri è un’organizzazione no profit che si impegna a promuovere la lingua e la cultura italiana nel mondo tramite varie iniziative, da eventi, corsi di lingua, articoli e interviste di vari argomenti culturali. Il comitato di Berlino è partner per la seconda volta dell’Associazione Emilia Romagna e Casa Artusi nella promozione di questo imperdibile evento, visionabile sulla pagine Facebook della Dante Berlin La cucina italiana si racconta – un ponte tra le nazioni e le generazioni | Facebook.

La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione al seguente link: cucinaitaliana@mailtechne.org. Le iscrizioni chiuderanno il 24 maggio alle ore 23.00.

L’evento si terrà in modalità Webinar al seguente link: https://meet.google.com/_meet/wvpgsjbkne

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

 Immagine di copertina: Società Dante Alighieri Berlin

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *