I tre passi per trovare un lavoro a Berlino che corrisponda alle tue qualifiche

Far riconoscere i titoli di studio acquisiti all’estero porta ad un netto miglioramento delle possibilità lavorative. Una società di consulenza a Berlino aiuta in questo processo

Far riconoscere i propri titoli di studio acquisiti all’estero porta ad un netto miglioramento delle possibilità lavorative. In percentuale l’incremento sarebbe del 25% nella possibilità di trovare un nuovo e migliore lavoro qualificato, e un aumento dello stipendio di circa il 20%. Questo è quanto dimostrato da uno studio concluso dall’Institut für Arbeitsmarkt- und Berufsforschung nel mese di febbraio 2021. A Berlino, LaRA – La Red Anerkennungs- und Qualifizierungsberatung in IQ Netzwerk Berlin aiuta gratuitamente, anche in italiano, migranti da tutto il mondo a far riconoscere i propri titoli di studio ed inserirsi con le carte in regola nel mercato del lavoro tedesco.

I tre passi necessari per raggiungere il riconoscimento del titolo di studio

Nonostante nel 2012 sia entrato in vigore l’Anerkennungsgesetz, legge che ha semplificato di molto il riconoscimento delle qualifiche straniere in Germania, questo processo risulta comunque essere molto burocratico. È per questo che IQ Netzwerk offre una consulenza gratuita specifica su questi argomenti tramite oltre 100 sportelli dislocati su tutto il territorio tedesco. A Berlino, viene offerta una consulenza in italiano specifica per titoli di studi ottenuti in Italia presso lo sportello LaRA – La Red Anerkennungs- und Qualifizierungsberatung. Di seguito i tre passi necessari per raggiungere il riconoscimento del proprio titolo di studio.

Individuazione della professione di referenza e dell’ufficio competente

Il primo passo verso il riconoscimento è l’individuazione della professione tedesca di riferimento. La principale differenza si ha tra professioni regolamentate, per le quali il processo di riconoscimento è indispensabile, e professioni non regolamentate, per le quali invece il processo di riconoscimento è facoltativo. Della prima categoria fanno parte discipline come architettura, ingegneria, medicina, infermieristica e insegnamento. Nella seconda categoria rientrato le lauree di economia, umanistiche e le professioni industriali e di artigianato. Il riconoscimento per ognuna di queste professioni è regolato da un ufficio competente. Tra i principali segnaliamo la LaGeSo per le professioni mediche, il Senatsverwaltung für Bildung, Jugend und Familie per le professioni sociali e pedagogiche, la Industrie- und Handelskammer (IHK) per professioni industriali e commerciali, e la Handwerkskammer (HWK) per l’artigianato.

Finanziamento dei costi

Il processo di riconoscimento presenta dei costi che vanno dai 55 fino a 600 Euro o oltre. Si sommano, inoltre, i costi per le traduzioni dei documenti, le fotocopie certificate ed eventuali misure di adattamento come corsi o esami. Fortunatamente è possibile richiedere il finanziamento di tali costi alla Agentur für Arbeit, al Job Center o attraverso fondi specifici come l’Anerkennungszuschuss o l’Härtefallfond. I consulenti IQ possono indicare quali sono i requisiti e le modalità di domanda.

Preparazione dei documenti necessari e presentazione della domanda

I documenti necessari per il riconoscimento sono solitamente i diplomi con lista delle materie studiate, eventuali esami di stato, un documento di identità e una Anmeldung a Berlino (o in alternativa una dichiarazione di voler lavorare nella capitale tedesca), e documentazione della esperienza lavorativa. In alcuni casi è necessario tradurre i documenti, mentre in altri vengono accettati in lingua originale. Anche la lista dei documenti da presentare varia da professione a professione.

Info e contatti

Per conoscere quale sia la tua professione di riferimento in Germania, quale l’ufficio competente al riconoscimento, quali siano i documenti necessari e come richiedere il finanziamento dei costi basta visitare il sito www.la-red.eu/portfolio/lara/ o scrivere una mail a anerkennung@la-red.eu. La consulenza è possibile al momento via E-Mail, telefono o videocall, mentre per le consulenze di persona servirà attendere la fine del lockdown. Oltre che in italiano, la consulenza di LaRA – La Red Anerkennungs- und Qualifizierungsberatung è possibile anche in arabo, francese, inglese, tedesco e polacco.

LaRA – La Red Anerkennungs- und Qualifizierungsberatung
Alt-Reinickendorf 25, 13407 Berlin
anerkennung@la-red.eu
+49 (0)30 45 79 89 555

www.la-red.eu/portfolio/lara
www.berlin.netzwerk-iq.de

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: © Netzwerk IQ/Anita Schiffer-Fuchs

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *