Vaccino 2G-Regel, CC0 Public Demain, Foto di Gerd Altmann da Pixabay, https://pixabay.com/it/illustrations/covid-19-regola-2g-lavagna-6645692/.

Berlino, gli esenti dal vaccino potranno entrare nei luoghi solo per vaccinati

A Berlino coloro che non possono vaccinarsi per ragioni mediche potranno entrare nei luoghi che applicano la 2G-Regel. Il Senato modifica il regolamento contro la diffusione del Covid-19.

A partire dalla scorsa domenica, a Berlino ci sono nuove regole contro la diffusione del Covid-19. Il Senato della città, nella riunione del 5 ottobre, ha apportato radicali modifiche alle misure per il contenimento della pandemia. In particolare, ha aggiornato e rettificato la famosa 2G-Regel. Fino a ieri, nei luoghi che applicavano l’opzione 2G – ingresso consentito solo a vaccinati e guariti – coloro che non avevano ricevuto nessuna dose di vaccino per motivi medici non potevano entrare. Inizialmente, la regola non prevedeva eccezioni: il Senato credeva che la partecipazione a eventi 2G rappresentasse un alto rischio di contagio per i soggetti fragili. Su richiesta della Senatrice della salute Dilek Kalayci, però, le autorità cittadine hanno cambiato rotta. Gli esenti dal vaccino non saranno più penalizzati e, se lo desiderano, dal 10 ottobre possono accedere ai locali e agli eventi riservati a vaccinati e guariti. All’ingresso, sono tenuti a mostrare una lettera del medico di base che attesti l’impossibilità di ricevere il vaccino, insieme ad un tampone molecolare negativo. Il Senato ha confermato che anche in questo caso, dopo lo stop alla gratuità dei test, i tamponi saranno a pagamento.

Ulteriori modifiche alla 2G-Regel

Oltre a permettere agli esenti dal vaccino di partecipare agli eventi 2G, il Senato di Berlino ha votato per ulteriori modifiche alla 2G-Regel. Ha infatti ampliato la lista di luoghi che possono utilizzare il modello. La 2G-Regel può essere ora applicata anche da alberghi, case vacanza e strutture simili, insieme a musei, gallerie, siti commemorativi, biblioteche e archivi. Questi si aggiungono ai già autorizzati cinema, ristoranti e bar. L’estensione della misura permetterà ai vaccinati e ai guariti di godersi sempre più esperienze ed eventi senza l’obbligo del distanziamento e delle mascherine. Il sito ufficiale della città di Berlino, che riporta un vademecum dettagliato sulle norme anti-Covid nelle attività commerciali, chiarisce che la 2G-Regel può essere utilizzata anche per singoli giorni o per periodi di tempo limitati. Un ristorante o un museo può quindi decidere di alternare 2G e 3G, purché indichi chiaramente quando è richiesta la 2G.

Le regole per i club e il commercio al dettaglio

Le feste che si svolgono nei club e nei locali al chiuso possono ammettere solo persone vaccinate o guarite. In questo caso gli organizzatori non possono scegliere: il tampone negativo non è sufficiente. Lo stesso vale per le saune e le terme. Inoltre, durante tutti gli eventi 2G, in qualunque luogo si svolgano, il personale che lavora a contatto diretto con clienti e spettatori deve essere completamente vaccinato o guarito. Ai dipendenti che non soddisfano questi requisiti, deve essere garantita una mansione che non implichi il contatto con il pubblico. Nulla cambia invece per il commercio al dettaglio. Nel rispetto della capacità massima dei locali, tutti possono accedere a negozi e centri commerciali, ma rimane l’obbligo di mascherina e distanziamento. Per eventi come elezioni, riunioni aziendali, di partito o di condominio, sarà ancora possibile accedere con un test negativo. La 2G-Regel non sarà applicata nemmeno per le funzioni religiose.

 

In copertina: CC0 Public Demain, Foto di Gerd Altmann da Pixabay.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *