Berlino, dopo 58 anni di detenzione 84enne omicida lascia il carcere

Dopo numerose richieste di rilascio, un 84enne responsabile di duplice omicidio potrà lasciare il carcere dove ha trascorso 58 anni

Un uomo di 84 anni accusato di duplice omicidio ha ottenuto il rilascio dal carcere in cui ha trascorso gran parte della sua vita, ovvero ben 58 anni. Il Tribunale regionale superiore di Karlsruhe ha ordinato la sua scarcerazione questo martedì 16 marzo. L’uomo era stato condannato, all’età di 25 anni, dal Tribunale regionale superiore di Berlino il 30 maggio 1963. Stando a quanto emerso dalle indagini, l’uomo avrebbe aggredito e ucciso a colpi di pistola una coppia nella loro auto. A quel tempo le forze dell’ordine avevano condotto l’assassino alla “Zuchthaus” di Berlino, termine usato per indicare le prigioni dell’epoca. In seguito ha scontato la pena nel carcere di Bruchsal, vicino a Karlsruhe. L’uomo aveva, con insuccesso, reclamato la sua libertà numerose volte.

Prigione di Bruchsal, muro ovest / © Rleffmann via Wikipedia / CC BY-SA 3.0

Il tribunale di Karlsruhe concede la libertà vigilata al prigioniero 84enne

Secondo una portavoce del Ministero della Giustizia di Stoccarda, l’84enne è il prigioniero più longevo del Baden-Württemberg. In passato i tribunali avevano respinto più volte le richieste dell’uomo di sospendere la pena detentiva a vita a favore della libertà vigilata. Il Tribunale di Karlsruhe aveva bocciato l’istanza nel maggio dello scorso anno. L’avvocato del prigioniero non si era dato per vinto e aveva presentato un appello. Il tribunale ha poi accolto la domanda con un ordinanza del 17 marzo, anche se non ha ancora reso nota la data di rilascio per motivi legati alla tutela della privacy. Fino alla sua effettiva liberazione l’84enne beneficerà delle cosiddette misure di apertura della prigione, come le uscite non accompagnate. Prima di esprimersi in maniera definitiva il tribunale di Karlsruhe ha voluto esaminare l’effettiva pericolosità dell’uomo. Degli esperti avevano valutato se il prigioniero fosse ancora un soggetto pericoloso o meno e se fosse pronto a tornare in società.

Leggi anche: https://berlinomagazine.com/2021-quel-giorno-del-1951-in-cui-4mila-tedeschi-scesero-in-piazza-per-salvare-un-nazista-dalla-pena-di-morte/

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: © Donald TongPexels / CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *