Berlino ha costruito 68mila appartamenti per soddisfare almeno un po’ la domanda in crescita

A fronte della continua crescita della popolazione, il Senato di Berlino ha costruito, negli ultimi 4 anni, quasi 68.000 nuovi appartamenti

La popolazione della città di Berlino è in continua crescita. Solo tra il 2011 e il 2016, infatti, il numero di residenti è aumentato di circa 245.000 persone, e si prevede un’ulteriore crescita di altre di 265.000 entro la fine del 2030. Alla crescita della popolazione è corrisposto il continuo aumento del prezzo degli affitti e degli immobili. Per far fronte a questa situazione il Senato di Berlino ha costruito negli ultimi quattro anni quasi 68.000 nuovi appartamenti, la maggior parte dei quali nel distretto di Treptow Kopenick. Secondo quanto riportato da Berliner Zeitung, l’attuale coalizione rosso-rosso-verde ha completato circa 12.800 appartamenti in più rispetto a quanto fatto in precedenza. Nonostante ciò la questione abitativa è ben lungi dall’essere risolta, per questo motivo è prevista la costruzione di altri 194.000 appartamenti entro il 2030.

Prevista la costruzione di 194.000 nuovi appartamenti a Berlino entro il 2030

Ad agosto 2019 il Senato di Berlino ha approvato StEp Wohnen 2030, un progetto che punta ad individuare aree per la costruzione di nuovi alloggi in tutto il territorio urbano. Il piano prevede la costruzione di 194.000 nuove abitazioni entro il 2030, un quarto delle quali in lotti che sono già di proprietà dello Stato. Le nuove abitazioni verranno costruite in tutte le aree della città, sia in quelle centrali, che in quelle più periferiche. Rilevante a questo proposito non sarà solo la quantità di appartamenti, ma anche la loro qualità: “dover costruire un lotto non dovrebbe invogliare la gente a costruire male. Oltre alla quantità, è anche importante garantire un’alta qualità architettonica e urbanistica“.

Il recente acquisto di circa 14.000 appartamenti da parte del Senato di Berlino

Recentemente, il Senato della città ha annunciato di aver acquistato ben 14.750 appartamenti nell’intera Berlino. L’accordo, che ha visto coinvolte le compagnie statali Howoge, Degewo e Berlinovo, è stato concluso dopo mesi di negoziati. Le tre compagnie statali pagheranno 2,46 miliardi di euro ai precedenti proprietari Vonovia e Deutsche Wohnen per il pacchetto, che comprende anche 450 unità commerciali. Si tratta, per lo Stato di Berlino, del più grande acquisto immobiliare degli ultimi tempi. Il patrimonio immobiliare sarà distribuito all’interno di dodici distretti berlinesi. La maggior parte degli appartamenti si trovano nei distretti di Spandau, Neukölln e Steglitz-Zehlendorf.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: foto di Niki Nagy da Pexels

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *