Berlino, a metà aprile ricominciano a funzionare le linee metro U1 e U3

A Berlino, le linee U-Bahn U1 e U3 torneranno in attività da metà aprile. L’azienda di trasporto pubblico BVG ha impiegato un anno per rinnovare la ferrovia che collega i quartieri Kreuzberg e Friedrichshain della capitale tedesca

Il progetto di ristrutturazione della più antica linea della U-Bahn in Germania, che ha infastidito i residenti di Skalitzer Strasse con il rumore dei lavori e ha sospeso il servizio sulla tratta, è stato finalmente completato. Lunedì 12 aprile 2021, le linee U1 e U3 della metropolitana di Berlino torneranno al loro percorso abituale verso Warschauer Straße. Così ha annunciato giovedì la LPP, comunicando che la ristrutturazione dei binari, dell’elettricità e dei ponti tra Schlesisches Tor e Oberbaumbrücke è stata completata. Rimane, per ora, una sola eccezione: la stazione Schlesisches Tor, che sarà utilizzata solo in direzione ovest verso il centro città, a causa di un rallentamento dei lavori per il maltempo invernale. Sempre secondo quanto comunicato dalla BVG, la stazione Schlesisches in direzione Warschauer Straße sarà nuovamente  accessibile dal 22 aprile.

La ricostruzione in cifre

A partire dal 14 aprile dello scorso anno, i passeggeri abituali delle linee U1 e U3  hanno dovuto usufruire dei bus sostitutivi per passare tra Kottbusser Tor e Warschauer Straße. A causa dei lavori di ristrutturazione sulla linea metropolitana sopraelevata, infatti, la tratta tra le due stazioni è stata interrotta per un intero anno. Il percorso è ora pronto per i prossimi decenni, ha affermato Uwe Kutscher, responsabile dei progetti di costruzione della BVG. Sempre Kutscher ha aggiunto di essere contento di non aver superato il budget per la ristrutturazione, che prevedeva una spesa di circa 36 milioni di euro. Per quanto riguarda i numeri del progetto di rifacimento, sono state sostituite complessivamente oltre 2.220 metri di rotaie, rimosse circa 2.130 traversine, e smaltite 2.300 tonnellate di zavorra del vecchio tracciato, più altre 800 tonnellate pulite e riutilizzate. Secondo quanto riportato dalla BVG sono stati  posti migliaia di nuovi cavi. Durante i lavori, sono state assemblate circa 410 tonnellate di costruzioni in acciaio ed è stata applicata una nuova protezione contro la corrosione su un’area di 11.300 metri quadrati, l’equivalente di un campo e mezzo di calcio.

I lavori sulla linea metropolitana più antica della Germania

I lavori sulla linea ferrovia sopraelevata, lunga 4,8 chilometri, sono in realtà in corso da decenni e si stanno svolgendo in più fasi. “Se avessimo voluto fare tutto in una volta, avremmo dovuto bloccare completamente la metropolitana per tre anni. Anche il traffico stradale a Kreuzberg sarebbe stato fortemente limitato durante questo periodo” aveva affermato Uwe Kutscher prima dell’avvio dell’opera di ristrutturazione. La linea che attraversa il quartiere di Kreuzberg è la più antica metropolitana tedesca: dal 1905 ogni giorno vi transitano decine di treni. Per questa ragione, a partire dal 1925, ha subito diverse ricostruzioni. Quest’ultima fase dei lavori ha riguardato soprattutto le strutture del ponte, i binari e le carreggiate, che ormai avevano più di 40 anni.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

In copertina: Foto di Karlheinz Pape da Pixabay , CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *