“Razza” è una parola che non si troverà più nella Costituzione tedesca

Approvata la proposta dei Verdi: via la parola dalla Costituzione

La Repubblica Federale Tedesca ha intenzione di togliere il termine “razza” dalla sua Costituzione. L’iniziativa portata avanti dai Verdi ha ricevuto il via libera dalla Cancelliera Merkel, dal Ministro delle Finanze Scholz e dal Ministro degli Interni Seehofer, il quale sta lavorando ad un progetto di legge assieme al Ministro della Giustizia Lambrecht. Durante la conferenza stampa di martedì sera, Lambrecht ha affermato che «nonostante sia stata ostacolata da alcuni membri del governo, l’iniziativa è in pieno accordo con la legge» e che «oltre ad essere in profondo disaccordo con la ricerca scientifica, il termine sta alla base di un atteggiamento xenofobo e razzista». L’esponente dei Verdi Katrin Göring-Eckardt ha giudicato il termine “avvelenato”, mettendosi a disposizione del comitato responsabile della formulazione della nuova legge.

Gli aspetti tecnici della modifica costituzionale

L’articolo soggetto alla modifica costituzionale è l’Art. 3, il quale proibisce qualsiasi forma di discriminazione o di favoreggiamento legati a questioni di “razza”. Il termine verrà sostituito o eliminato completamente in funzione del progetto di legge dei Ministri Seehofer e Lambrecht. Tuttavia, verrà mantenuto il termine “discriminazione razziale”. Il politologo Thorsten Fass si dichiara soddisfatto dei provvedimenti presi dal governo.

Arriva la conferma per lo studio sulla violenza poliziesca

Il Ministro degli Interni Seehofer ha autorizzato uno studio sul comportamento xenofobo e discriminatorio dell’apparato poliziesco. In risposta alle pressioni esercitate da parte dei manifestanti e delle organizzazioni anti-razzismo, il Ministro aveva promesso di approvare uno studio atto a chiarire il legame tra le ideologie di estrema destra e la violenza poliziesca. Nonostante sia sempre rimasto scettico in merito alla questione, ha finalmente approvato lo studio sotto l’influenza del Vice Cancelliere Scholz (SPD). Durante una conferenza stampa, il Ministro aveva affermato che «la stragrande maggioranza dei poliziotti sono fedeli allo stato».

tedesco via Zoom/Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Pixabay -© Viarami/ 836 CCO

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *