Il bellissimo video sui pattini di Oumi Janta dall’ex aeroporto di Tempelhof, Berlino

Il video della ballerina Oumi Janta a Berlino diventa virale su Instagram

Quasi un minuto pieno di estate, divertimento e facilità: l’ultimo video Instagram di Oumi Janta affascina centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo. Sotto il cielo blu brillante di Berlino, con i pattini a rotelle allacciati i piedi, il la ballerina si muove con leggerezza a ritmo di musica sull’asfalto di Tempelhofer Feld. Il video ha già più di due milione di visualizzazioni su Instagram e persino celebrità come l’artista olandese Viviane Sassen e l’attrice statunitense Viola Davis lo hanno condiviso negli ultimi giorni.

Il successo è stato totalmente inaspettato per l’artista

Oumi Janta ha pubblicato il video il 22 giugno e non riesce ancora a cogliere l’entità della risposta online ad esso. “Quando ho pubblicato questo video, avevo 60.000 follower. Nel giro di una settimana, si sono quintuplicati, è pazzesco”, dice. Più di 674.000 persone ora la seguono su Instagram. Il successo è esploso davvero quando il video è stato condiviso su Twitter e poi è apparso su piattaforme online di grande portata come 9GAG, Reddit e Facebook. Per quanto l’artista berlinese sia sbalordita e sorpresa per il successo del suo video, è anche molto felice: “Sono molto felice che così tante persone mi scrivano cose così belle. Non è sempre così sui social media “.

Chi è Oumi Janta?

Oumi Janta è un’istruttrice di pattinaggio a rotelle con sede a Berlino dà lezioni e prende parte a “roller discos” per Rollerfusion Club. Janta ha 20 anni, è nata in Senegal ed è cresciuta in Germania, dove ha trascorso la sua infanzia guardando i pattinatori sul ghiaccio in TV. Però non ha iniziato a pattinare fino a poco tempo fa. “Sei anni fa, durante i miei studi, io e un amico siamo andati in una discoteca a rotelle di Berlino, e mi sono completamente innamorato di pattinaggio” dice in un’intervista. “Tutte quelle persone che ballavano insieme. Nessuno si preoccupava del genere, dell’età o dell’aspetto. Mi sono sentita davvero benvenuta.”

 

Leggi anche: Il bunker di Hitler, la storia e come trovare il luogo in cui Hitler visse i suoi ultimi 105 giorni

Studia tedesco via Zoom/Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Youtube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *