Germania, veloce e costante aumento dei casi di Covid

I casi di Covid-19 sono mediamente aumentati a partire dal 13 luglio

I casi medi di Covid-19 sono in Germania costantemente aumentati a partire dallo scorso 13 luglio. Ieri 11 agosto il numero di nuove infezioni era 1.030, più di 100 casi al di sopra della media a 7 giorni e 152 rispetto quella a 3 giorni. Possiamo parlare di una seconda ondata? Il ministro dell’economia Altmaier ha dichiarato il dato allarmante. «Dobbiamo abbassare la curva dei contagi [..] dobbiamo evitare un secondo lockdown per il successo economico e un sicuro ritorno dei ragazzi a scuola», ha detto il ministro al gruppo mediatico Funke. Per arginare le nuove infezioni il governo ha imposto tampone e possibile quarantena ai turisti di ritorno da alcune regioni europee considerate a rischio.

 

In Germania alcune scuole hanno riaperto ma due istituti sono stati nuovamente chiusi a causa del Covid-19

Alcune scuole della Germania, fra cui quelle di Berlino, hanno riaperto la settimana scorsa. L’obbligo della mascherina è in vigore negli ambienti comuni ma non durante le lezioni. Due istituti sono stati nuovamente chiusi pochi giorni dopo. Si tratta di un liceo a Ludwigslust e di una scuola elementare vicino Rostock. Nel primo caso 1.000 studenti sono stati mandati a casa lo scorso venerdì a causa di un’insegnante risultata positiva al Corona virus. Il docente non aveva però ancora tenuto lezioni e a tutto il corpo docente è stato effettuato il test. Nel secondo caso a risultare positivo è stato uno studente. A causa dello scarso preavviso l’ultima lezione si è tenuta lo stesso ma all’aperto.

 

Un vaccino anti Covid-19 ancora non esiste e l’unico modo bloccare i contagi è seguire norme igieniche e di distanziamento

La Germania ha gestito la prima ondata della pandemia in modo efficiente. Tuttavia un vaccino contro il Coronavirus ancora non esiste e l’unico modo per arginare il contagio è seguire le norme igieniche e di distanziamento. L’estate non ha aiutato ad arginare i contagi. L’aumento di questi ultimi si ritiene sia stato portato dai turisti di ritorno da regioni considerati a rischio, come la Catalogna. A tal proposito il ministro della salute Jens Spahn sta lavorando per l’introduzione di leggi più restrittive in fatto di tampone e obblighi di quarantena.

Leggi anche: Covid, la Germania consente alle coppie non sposate di riunirsi

Studia tedesco via Zoom/Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Screenshot da Youtube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *