Germania, quasi 29mila casi e 118 morti. Il bollettino Land per Land e per Berlino anche i quartieri

Continua l’epidemia in Germania, ecco i Land più colpiti e come leggere i dati

La Germania taglia il triste traguardo di 100 decessi da Coronavirus. E lo fa arrivando direttamente a 118 (dato delle 18:57 di lunedì 23 marzo). I casi, sempre alla stessa ora, sono 28865 di cui 23 in condizioni critiche. Ben 540 casi sono stati risolti positivamente. Purtroppo rispetto a ieri c’è stato un salto importante di contagi, ben 4mila in più.

Un occhio ai dati: John Hopkins vs Robert Koch Institut

I dati che prendiamo sono presi dalla John Hopkins University, la prestigiosa università statunitense che – a differenza del Robert Koch Institut – aggiorna i suoi dati attraverso diverse fonti, comunque tutte attendibili, come le autorità sanitarie di ogni regione, la pagina dell’OMS e le segnalazioni di medici e statistici (trovate una spiegazione della discrepanza tra RKI e JH anche qui). A rendere meno attendibili al momento i dati del Robert Koch c’è anche il fatto che c’è stato il weekend di mezzo, giorni in cui la raccolta non avviene in maniera puntuale. Da domani dovrebbe essere diverso (ma non ci sarà mai coincidenza con quelli della John Hopkins che sono sempre e solo in tempo reale).

Il bollettino Land per Land

La regione in maggiore difficoltà al momento è il NordReno-Vestfalia con ben 8224 casi. È la regione del distretto Landkreis Heinsberg, il maggiore focolaio (per percentuale di contagi sul numero di abitanti) di tutta la Germania, con ben più di mille contagi e 21 decessi. Seguono la Baviera, il Baden-Württemberg, la Niedersachsen, l’Assia, la Renania-Palatinato e Berlino. In realtà, non per numeri assoluti, ma per percentuale, è molto alto anche il valore di Amburgo (circa lo 0,005%) . I dati sono presi dal Berliner Morgenpost

 

 

La tabella Land per Land per il Robert Koch Institut

Qui la tabella secondo il Robert Koch Institut. Come vedete i dati sono molto più bassi di quelli della John Hopkins University o del Berliner Morgenpost, ma sono comunque un buon dato per analizzare la situazione.

La situazione di Berlino

Ecco il numero di contagi a Berlino diviso per i suoi quartieri. I maggiori problemi sono a Mitte, seguito da Charlottenburg-Wilmersdorf e Friedrichshain-Kreuzberg. Complessivamente ci sono 1077 contagiati ufficiali e due decessi (il secondo è arrivato proprio oggi).

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *