Danny Elfman e le sue colonne sonore (Simpson, Milk e tutti i Tim Burton) alla Philarmonie di Berlino

Un’eccezionale concerto per celebrare uno dei più grandi compositori di colonne sonore di sempre: Danny Elfman

Danny Elfman e le sue musiche a Berlino: accadrà domenica 16 febbraio alla Philarmonie. Non è un caso che la serata sia organizzata a pochi giorni dall’inizio della Berlinale, il locale festival del cinema che aprirà i battenti il 20 febbraio. Danny Elfman è uno dei più importanti compositori di colonne sonore della storia del cinema nonostante non abbia mai vinto un premio Oscar (ma è stato candidato a quattro, per Will Hunting – Genio ribelle, Men in Black, Big Fish – Le storie di una vita incredibile e Milk). Suo è anche il motivetto dei Simpsons. 

Danny Elfman a Berlino, il concerto

Elfman suonerà alcune musiche per poi lasciare completamente il palco al quartetto di musicisti della Philarmonie composto da Luis Esnaola al violino, Matthew Hunter alla Viola, Knut Weber al  Violoncello e Markus Groh al piano. Non si sa ancora quali saranno le musiche suonate durante il concerto, certo è che sarà impossibile per gli appassionati di Tim Burton non trovare qualcosa per cui emozionarsi. La loro carriera inizia assieme nel 1985 con Pee-wee’s Big Adventure e continua ininterrottamente fino al Dumbo dello scorso anno. Nel mezzo  Beetlejuice – Spiritello porcello,  Edward mani di forbice,  Batman – Il ritorno,  Mars Attacks!,  Il pianeta delle scimmie,  Big Fish – Le storie di una vita incredibile,  La fabbrica di cioccolato,  La sposa cadavere,  Alice in Wonderland, Dark Shadows e Frankenweenie. Ci sarà insomma da divertirsi.

Le musiche di Danny Elfman

Nato a Los Angeles nel 1953, Danny Elfman ama spaziare dai film di supereroi come Batman e Spiderman ai drammi di Gus Van Sent, passando per le fantasie senza limiti di Tim Burton. Reputarlo eclettico è poco. In un’intervista a Colonne Sonore disse: “In realtà se io non riesco a mutare registro da un film all’altro mi sento molto insoddisfatto. Per questo cerco di non fare mai la musica di due blockbuster consecutivi, cerco di passare da un film di atmosfera roboante ad uno più raccolto. Amo molto lavorare a progetti che da una direzione vadano in quella opposta alla precedente, dal comico al drammatico, dall’aggressivo all’intimo, dal “dark” al solare. Non mi identifico mai con una sola parte di me stesso. Cerco di cambiare sempre, proprio per non ripetermi”.

Ein Batman-Komponist im Kammermusiksaal

domenica 16 febbraio alle 20

alla Kammermusiksaal della Philarmonie

Herbert-von-Karajan-Straße 1, 10785 Berlin

biglietti da 18 € acquistabili alla cassa o qui 

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *