Come qualsiasi cittadino, Angela Merkel ieri è andata a fare la spesa. Le foto

Attimi di vita quotidiana della Cancelliera in attesa di una decisione sul coprifuoco nazionale

Vino, prugne secche, saponi, verdure e, logicamente, carta igienica: sono alcuni dei prodotti del carrello della spesa di Angela Merkel, intercettata ieri pomeriggio intorno alle 17 al supermercato Ulrich vicino Gendarmenmarkt.  Senza il marito e verosimilmente accompagnata solo dalle guardie del corpo, la Cancelliera ha pagato alla cassa automatica con la carta di credito. La scena non è nuova. Da anni è facile intercettarla con una certa periodicità nei supermercati di Mitte (abita vicino all’Isola dei Musei), ma data la particolare attenzione che in questi giorni viene data agli approvvigionamenti nonché all’attesa di una sua decisione su come gestire la crisi, ecco che tutto diventa notizia. Gli scatti che vedete nei tweet qui sotto sono stati realizzati dall’agenzia Splashnews ed acquistati dalla Bild che, per l’occasione, ha realizzato questo video. Per vedere meglio le foto cliccate qui.

Coronavirus, la situazione in Germania

Al momento (ore 19:08 di sabato) in Germania si registrano ufficialmente 21854 casi e 77 decessi dovuti al Coronavirus. Ieri i contagi erano circa 2mila in meno. La curva dei contagi sta diventando sempre più retta. L’impennata potrebbe spingere il governo ad adottare un coprifuoco nazionale sulla scia di quello già in vigore in Baviera e nel Saarland. La Cancelliera in questi giorni ha fatto appello al buon senso dei suoi concittadini nel decidere se uscire di casa o meno, ma non è detto che sia bastato.

Fonte: worldometers.info

Fonte: worldometers.info

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

 

Photo Cover: Philipp – MerkelCC 2.0 ©

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *