© Video Youtube, David Bowie - Sense of Doubt - "Heroes" photo session, 1977

BBC radio celebra i 5 anni dalla morte di Bowie con una serie di programmi ad hoc

Con l’avvicinarsi dell’anniversario della morte di David Bowie la stazione radio britannica annuncia un nuovo programma dedicato al geniale artista

Il 10 gennaio 2021 saranno cinque anni che David Bowie ci ha lasciati dopo aver perso la sua battaglia contro il cancro a 69 anni. Per celebrare la sua memoria, verrà trasmessa in contemporanea sui canali BBC Radio 4 e 6 alle ore 20.00 del 10 gennaio, una programmazione speciale, intitolata Bowie Five Years On,. Una parte di questo evento speciale è composta da Bowie: Dancing Out In Space, e la conduzione è stata affidata a Stuart Maconie, famoso dj radiofonico della BBC. Oltre a lui saranno presenti numerosi ospiti appartenenti al mondo della musica, letteratura, filosofia e danza. Il programma si concentrerà sull’impatto che Bowie ha avuto nelle vite delle persone e su come sia sempre stato un passo avanti agli altri. Inoltre sono stati annunciati altri due appuntamenti speciali Soul Music – Life on Mars Archive on 4: Bowie Verbatim (questo però sarà una replica, non un programma originale), entrambi trasmessi su BBC Radio 4 il 9 gennaio. Il giorno dopo BBC Radio 6 dedicherà tutta la sua programmazione giornaliera alla musica del Duca Bianco.

La memoria di David Bowie oggi

Samantha Moy, direttrice di BBC Radio 6, parla così di Bowie «Ci manca David Bowie. Pensando alla musica che avrebbe fatto, le parole che avrebbe scritto. i pensieri e le idee che avrebbe condiviso con il mondo – la sua assenza si sente sempre di più ogni anno che passa. La sua influenza è cucita nel tessuto di 6 Music ed è tenuta in vita dallo spirito curioso dei nostri ascoltatori. La trasmissione di Dancing Out in Space […] sarà un momento veramente speciale e la celebrazione dell’eredità di un’icona assoluta». Mohit Bakaya, membro dello staff di BBC Radio 4, ha a sua volta dichiarato «David Bowie era una bestia rara e bellissima – un’artista la cui musica ha continuato a parlare alla gente in tutte le fasi della loro vita, con una curiosità intellettuale e una spinta istintiva che lo portava ad essere sempre un passo avanti rispetto al branco. È un artista con cui molti degli ascoltatori di Radio 4 sono cresciuti insieme oltre all’essere de facto il santo patrono di 6 Music, perciò sono molto grato del fatto che ci stiamo unendo tutti insieme, stazione radio a stazione radio, con un mix eclettico di pensatori, musicisti, scrittori e critici pronti a discutere la musica e le idee del grande uomo». Le vendite di Bowie sono continuate a salire anche dopo la sua morte grazie alle continue campagne di ristampa della Warner Music.

Lazarus, l’ultima musical scritto da David Bowie prima della sua morte verrà trasmesso in streaming

Le sorprese per i fans di Bowie non sono ancora finite. Dall’8 al 10 gennaio, infatti, verrà trasmesso in streaming il musical Lazarus, scritto dallo stesso Bowie insieme a Enda Walsh. Ideale seguito del film L’uomo che cadde sulla terra (1976), il primo lungometraggio interpretato da Bowie diretto da Nicolas Roeg, lo spettacolo vede nelle vesti del protagonista Michael C. Hall, celebre per la sua interpretazione di Dexter nell’omonima serie televisiva. La prima del musical ebbe luogo il 7 dicembre del 2015 a New York e fu l’ultima uscita pubblica di Bowie prima della sua morte. Dopo svariate repliche nella città americana, quasi tutte sold out, la produzione del musical si spostò al King Cross Theatre di Londra. Anche qui lo spettacolo registrò uno strabiliante successo. I biglietti per assistere virtualmente allo show sono disponibili a questo link.

Leggi anche: Perché David Bowie a Berlino superò le sue dipendenze e scrisse un pezzo intramontabile come Heroes

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Foto: © Video Youtube, David Bowie – Sense of Doubt – “Heroes” photo session, 1977

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *