Americana sotto accusa per aver causato acceso focolaio in Baviera

Una 26enne americana ha infettato altre 55 persone nel paese di Garmisch-Partenkirchen in Baviera

Garmisch-Partenkirchen è una tra le località sciistiche più in voga in Baviera e, negli ultimi giorni, uno dei nuovi focolai di Covid della Germania. Nella cittadini di 100’000 abitanti, ci sono 59 casi positivi: un dato superiore alla maedia. La causa di questo focolaio  sembrerebbe essere il comportamento irresponsabile di una singola persona. Una cittadina statunitense di 26 anni che lavora in un hotel per le forze armate americane dell’area avrebbe infatti infranto le regole della quarantena. La ragazza presentava alcuni sintomi del Covid e, per questo motivo, è stata testata l’8 settembre. Eppure, invece di aspettare a casa come prescrivono le norme, la ragazza è uscita visitando alcuni pub della città. La ragazza è risultata positiva il mattino dopo. Risultato? Almeno 22 cittadini americani residenti nell’hotel dove lavorava si sono ammalati e l’hotel ha chiuso per due settimane.  “Diversi membri del personale del Edelweiss Lodge and Resort sono risultati positivi al Covid” si può leggere sul sito della struttura. Inoltre, altre 30 persone circa sono risultate positive dopo aver passato la serata con la ragazza, per un totale di 55 infetti da Covid.

Le conseguenze legali per chi infrange le norme anti Covid

Le norme per contrastare il Covid hanno evidentemente valore legale e infrangerle comporta conseguenze. Il Procuratore capo della Baviera ha parlato di “una possibile violazione delle norme sulla quarantena”. In Baviera sono previste multe fino a 2000 euro per chi viola la quarantena. Il portavoce di Garmisch-Partenkirchen, Stephan Scharf ha dichiarato: «La ragazza aveva i sintomi e le era stato detto di restare in casa per questo motivo. Ma lei è uscita lo stesso». La ragazza era tornata di recente da una vacanza in Grecia ma non si sa se il Covid l’avesse infettata in occasione di questo viaggio. Scharf ha inoltre spiegato che sono state rilasciate alcune generalità sulla ragazza per aiutare a tracciare i contatti. Dal momento che la giovane ha visitato più locali non è facile ristabilire la catena dei contagi. La Baviera è il secondo Land della Germania per numero di contagi da Covid. Al primo posto la regione della Renania Settentrionale-Vestafalia.

Leggi anche: Germania, confermato caso di peste suina. Unità di crisi già al lavoro

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *