Friends C Life-Of on Pixabay https://pixabay.com/it/photos/bar-pub-ristorante-rustico-barili-406884/

Secondo uno studio, la Germania è uno dei paesi più difficili dove farsi nuovi amici

In accordo con il rapporto di Expat Insider 2019, la Germania si aggiudica il terzo posto per opportunità di lavoro offerte e il sessantesimo per le possibilità di integrazione degli stranieri con i locali (su sessantaquattro paesi considerati)

Anche quest’anno, la Germania resta una delle mete preferite da tutti gli Italiani e gli stranieri che cercano migliori opportunità di vita all’estero. I dati non mentono: il 46% degli expat sceglie la Germania per la possibilità di fare carriera, le retribuzioni, il sistema scolastico e dei trasporti, che raggiungono l’eccellenza. La qualità dell’organizzazione paga tuttavia il prezzo di una scarsa rete sociale su cui fare affidamento. Il 50% degli espatriati intervistati conferma la difficoltà di instaurare amicizie e legami solidi con le persone del posto. La lingua, difficile da apprendere, sembra essere la causa principale.

[adrotate banner=”34″]

Quando e perché diventa difficile farsi nuovi amici

Secondo una ricerca condotta dalla psicologa Jenna Koretz, stringere nuove amicizie comincia a diventare un problema a partire dai trent’anni, quando aumentano le probabilità di essere sposati, avere dei figli e una posizione lavorativa stabile. Avere già formato il proprio nucleo di riferimento riduce e, in alcuni casi, annulla la percezione del bisogno di trovare nuovi amici. Il cittadino che espatria in Germania ha di media trentasette anni, un’età ostile e non più curiosa di conoscere la novità. Comunicare in tedesco diventa in questo senso una strategia, soprattutto per i più grandi, per facilitarsi nell’inserimento sociale.

Come farsi nuovi amici in Germania, ecco alcuni consigli

Se state pensando di trasferirvi o siete appena arrivati in Germania, la rivista The Local accorre in vostro aiuto stilando una lista con ben otto idee da seguire per stringere amicizia nel paese. I consigli da tenere sempre a mente sono tre: coltivare le proprie passioni, inscriversi a un corso di lingua tedesca, non venir meno alla parola data. Sentirsi a casa in terra straniera è una sensazione che richiede lo stesso allenamento che si riserva ad un corpo da tonificare: esercizio, tempo e costanza. Esplorate la città, osate e proponete i vostri inviti senza pensare al se e quanti ne avete ricevuti di rimando. Il nostro tempo storico mette a disposizione infinite risorse da sfruttare. Non lasciate la pelle chiusa nel suo guscio a indurirsi dalla paura e dalla vergogna.

[adrotate banner=”39″]

[adrotate banner=”39″]

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

[adrotate banner=”34″]

Leggi anche: 8 consigli per fare amicizia a Berlino (ma vale anche per Londra, Parigi o NY che sia)

Foto di copertina: ©Life-Of-Pix, Friends, CC0 on Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *