autobus automatico, immagine presa da pagina ufficiale,https://www.wir-fahren-zukunft.de/en/2018/06/13/driverless-buses-take-to-the-streets/

Entro l’anno a Berlino entrerà in funzione un bus senza conducente

Berlino testa autobus automatici: si guidano da soli e non inquinano

Berlino testa, per la prima volta su strade pubbliche, autobus automatici, ovvero che si guidano da soli. Non ci sono autisti al volante e nemmeno le marce. I mezzi pubblici automatici saranno fino alla fine del 2019. Sono già in circolo ogni venerdì e rendono la capitale tedesca la più recente metropoli che può vantare veicoli autonomi sulla strada. Il primissimo autobus autonomo in Germania fu lanciato in Baviera nella città di Bad Birnbach nel 2017. Dalla scorsa settimana anche il quartiere Hadencity di Amburgo ha iniziato a sperimentare autobus automatici. Quelli che circolano a Berlino contano 6 posti a sedere e sono completamente elettrici, così da non inquinare. I mezzi pubblici saranno testati nel nord est di Berlino e i passeggeri, essendo una prova, non dovranno pagare il biglietto.

[adrotate banner=”34″]

Piccoli autobus per circolare in strade strette e rispettare i limiti di velocità

«Crediamo che i piccoli autobus automatici saranno un’aggiunta intelligente e innovativa ai tradizionali autobus gialli e potranno circolare più facilmente in strade strette o con particolari limiti di velocità», così dichiarò il capo dei trasporti pubblici della BVG, Sigrid Nikutta, al lancio del progetto. All’epoca aveva aggiunto che i conducenti sarebbero stati comunque necessari a bordo, poiché gli autobus automatici non rispondono ancora in modo immediato a tutti gli stimoli esterni. Così i veicoli avranno sempre un membro dello staff in modo da garantire la sicurezza.

Portare le nuove tecnologie nella vita di tutti i giorni

Gli autobus automatici saranno in grado di viaggiare con una velocità che raggiunge i 15 km/h. Fino alla fine dell’anno copriranno una distanza di 600 metri dal capolinea della linea metro U6 fino al lago di Tegel. I mezzi sono stati ideati e prodotti dalla compagnia francese EasyMile, che già li aveva progettati per più di altre 100 città. Gernot Lobenbe, direttore dell’agenzia di Berlino per la mobilità elettrica, raccontò la scelta di introdurre i mezzi automatici come un tentativo di: «portare le nuove tecnologie, quali le AI (Artificial Intelligence) nel mondo reale, nella vita di tutti i giorni». Berlino aveva già provato autobus automatici, ma questa è la prima volta che lo fa su strade pubbliche.

Leggi anche: Germania, bambino guida auto di notte a 140 km/h

[adrotate banner=”39″]
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

Immagine di copertina: presa da pagina ufficiale del progetto

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *