Da Wenders a Moretti, in Europa nasce il Netflix di soli film d’autore. La presentazione a Berlino

La nuova piattaforma si chiama LACINETEK, un sito in cui tutti potranno vedere in streaming e legalmente le pellicole che hanno fatto la storia del cinema

Durante la Berlinale 2019 è stato presentato LACINETEK Germany e Austria, piattaforma online il cui scopo primario è la libera circolazione dei classici del cinema. LACINETEK esiste già da alcuni anni in Francia, il lancio in Germania e Austria rappresenta il secondo step voluto dai suoi fondatori, con l’ottica di espandere questo progetto in tutti i paesi europei. Presente alla conferenza stampa anche il regista Wim Wenders, uno dei primi cineasti tedeschi a voler aderire al progetto.

[adrotate banner=”34″]

LACINETEK nasce in Francia nel 2015 da un’idea di alcuni registi e amanti del cinema

L’idea di fondare un sito web come LACINETEK nasce nel 2014. Durante un meeting della Société des Réalisateurs de films (SRF) una delle discussioni più importanti è stata quella relativa a come poter diffondere legalmente i film online, soprattutto i classici del cinema, capolavori che è sempre più difficile reperire sia nel web sia in televisione. L’idea è stata quella di creare una piattaforma in cui fossero presenti queste pellicole, scelte con un metodo molto particolare. Sono stati interpellati alcuni dei più grandi registi del mondo tra cui Costa Gavras, François Ozon, John Woo, Park Chan-Woo e, per l’Italia, Nanni Moretti, a cui è stato chiesto di scegliere i loro 50 film preferiti e di fornire un breve commento sul perché determinate pellicole siano state così importanti nella loro vita. Ogni mese la lista di film si arricchisce di altri 50 film, al momento 60 registi hanno aderito e il sito può contare su un’offerta di più di 1.000 film.

La piattaforma, in Germania e Austria, è stata lanciata online il 10 febbraio in collaborazione con la Deutsche Kinemathek

Dopo il successo in Francia la SFR ha deciso di esportare il progetto anche in Germania e Austria. Padrino d’eccezione per il nuovo lancio nei due paesi è stato Wim Wenders che, durante la conferenza stampa di presentazione, si è dichiarato «onorato di poter prendere parte a questo progetto. LACINETEK è uno dei doni più importanti verso le nuove generazioni, un’espressione d’amore verso il cinema». Per celebrare l’evento è stato proiettata la versione restaurata de La Corazzata Potemkin di Sergei M. Eisenstein, accompagnata dalle musiche suonate dal vivo dalla Babylon Orchester Berlin.

La conferenza stampa di presentazione a Berlino con Wim Wenders, terzo da sinistra ©Marco Gobbetto

La conferenza stampa di presentazione a Berlino con Wim Wenders, terzo da sinistra ©Marco Gobbetto

Come vedere i film sul sito

Tutti i film sono disponibili in versione HD, a questo link si può accedere al sito. Per accedere al catalogo non è obbligatoria nessuna iscrizione ed è possibile vedere ogni pellicola a 2,99 euro o acquistare degli abbonamenti da 10, 20 o 50 euro. È possibile anche, con 30 euro, avere l’accesso illimitato per un anno al sito. Purtroppo, per adesso, lo streaming dei film non è accessibile ad altri paesi che non siano Francia, Germania o Austria. La speranza è che questo progetto possa presto essere disponibile in tutti i paesi europei per far sì che, come dichiarato da Wenders, «il nostro prezioso patrimonio cinematografico sia mantenuto vivo per sempre».

[adrotate banner=”39″]

Berlino Schule tedesco a Berlino

Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

Immagine di copertina: © Sala cinematografica da Pixabay, CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *