Il sito che ti permette di capire se paghi troppo per il tuo affitto a Berlino e in Germania

alexanderplatz

In Germania sono spesso gli stranieri a dover pagare affitti esorbitanti. Questo non significa però che non si possa trovare un accordo migliore anche dopo aver già firmato il contratto.

Quando si è in cerca di una sistemazione in un mercato immobiliare molto competitivo, sembra che l’unica opzione possibile sia quella di accettare qualsiasi cifra stabilita dal locatore. In realtà il mercato immobiliare tedesco è altamente regolamentato e certe volte conoscere i tuoi diritti è utile per abbassare il prezzo d’affitto. Ecco come assicurarsi che il tuo contratto di locazione sia conforme alla legge tedesca sugli affitti e cosa fare nel caso non lo fosse.

Ecco cosa significa Mietpreisbremse

Nell’estate del 2015, la Germania ha introdotto una legge (la cosiddetta Mietspiegel) che permette di regolamentare quanto un locatore in determinate zone urbane possa superare la soglia legale d’affitto. Volta a rallentare il rialzo degli affitti, la Mietpreisbremse ha stabilito che i nuovi contratti d’affitto non possano superare il 10% del prezzo medio degli appartamenti in zona. A questo link potrete trovare maggiori informazioni riguardo i criteri d’idoneità che devono essere rispettati dal locatore.

Il contratto giusto esiste

Forse ti stai chiedendo perché se esiste questa legge alcune persone paghino ancora un affitto esagerato? La risposta è molto semplice. I prezzi degli affitti sono spesso esagerati perché i locatori che non seguono questa legge non vengono penalizzati e quindi in molti non la considerano. Infatti i dati pubblici disponibili su ImmobilienScout24 mostrano che ogni secondo i contratti di locazione in Germania vengono stipulati contro la legge. Per gli stranieri inoltre la situazione è ancora peggiore: il portale sul diritto del conduttore wenigermiete.de. ha analizzato più di 2.500 contratti d’affitto di stranieri che sono presenti nel sito e ha affermato che l’83% di loro contiene una cifra alta non conforme alla legge. La ragione non è ancora molto chiara, ma è probabile che gli stranieri in Germania non conoscano bene i loro diritti. D’altra parte, gli stranieri potrebbero essere abituati a pagare affitti molto più alti nei loro paesi e di conseguenza accettano anche sovrapprezzi. Abituarti con Mietpreisbremse è il primo step per assicurarsi di accettare l’affare giusto quando firmi un contratto di locazione. E non è mai troppo tardi per richiederlo. Anche se hai già firmato un contratto d’affitto, puoi comunque cambiarlo. Clicca qui per calcolare se l’affitto che paghi è conforme alla legge.

Informati sulle tue opzioni: portale online, associazioni di locazione, avvocato del posto

Se il tuo affitto è illegalmente elevato, non devi fartelo andare bene e limitare i danni. La legge tedesca sugli affitti favorisce il conduttore e ci sono modi diversi per abbassare l’ammontare che stai pagando. Per cominciare, abbiamo il team del portale online di Berlino wenigermiete.de. Una volta compilato il loro questionario online il quale determina se sei o meno idoneo per la riduzione dell’affitto, il tuo caso è analizzato in base a quei dati. Il sito web salva i calcoli  basandosi sulla soglia dell’affitto in ogni città, e circa 30-50 domande che riguardano il tuo appartamento. Se rispondi a quelle domande nel modo giusto hai alte probabilità per calcolare l’ammontare. Il team del portale procede a nome tuo per abbassare il tuo affitto, e ti rappresenta in tribunale se necessario. Paghi solo se loro hanno successo e anche in quel caso la tassa viene tolta dalla caparra che hai già pagato al proprietario. In alternativa, puoi contattare il gruppo dei locatari locali, i quali ti daranno supporto per affrontare il proprietario dell’appartamento e contestare le conformità del contratto da solo. Questo ti coinvolge di frequentare appuntamenti in loco. Se il locatore non reagisce, l’associazione di locazione ti manderà da un avvocato. Questo ti potrebbe costare una somma deducibile di 150€ (in ogni caso, a Berlino l’associazione spesso toglie la tassa). La terza opzione sarebbe di rivolgersi a un avvocato sin dall’inizio, ma considera che soltanto una consultazione ti potrebbe costare almeno 190€ all’ora (questo solo per vedere se puoi andare in tribunale oppure no). Non sono stati pochi quelli che hanno versato 190€ per il consiglio di un avvocato, in caso avessero poche possibilità per vincere.

Non avere paura che il contratto si sciolga

É normale pensare che cercando di cambiare le conformità del contratto porterà il proprietario a sciogliere il contratto o cedere alla proprietà. Ma in realtà loro non avrebbero diritto di farlo. Se il tuo contratto di locazione è legato con un agenzia immobiliare e il tuo reclamo rispetta tutte le obbligazioni contrattuali allora in quel caso la legge non gli permette di annullare il contratto. Se il proprietario è un privato l’unica cosa legale che lui potrebbe fare è di usare la proprietà per lui stesso o per i suoi famigliari. Il proprietario deve rispettare diversi requisiti per usare la casa per lui stesso e se il proprietario annuncia tale notifica è di solito evitabile. wenigermiete.de. si prenderà cura di tutto e altri avvisi di risoluzione. La maggior parte dei proprietari sanno già che stanno violando la legge sugli affitti. E staranno molto attenti se ricevono una lettera firmata da un avocato, quindi wenigermiete.de. si assicura che ogni lettera di richiesta venga firmata da un avocato in contatto con il portale.

Respingi il prossimo aumento dell’affitto

La cosa più sensata da fare quando si prende in affitto una casa in Germania è di essere sempre informati. Ci sono delle leggi in vigore per proteggerti, ma le devi sempre conoscere per usare a tuo vantaggio. Ad esempio, la legge vieta l’aumento dell’affitto in un breve periodo di tempo. I proprietari non hanno diritto di aumentare il vostro affitto per più di 15% in tre anni e comunque non può superare la soglia per l’affitto (la stessa soglia usata per il controllo degli affitti ma senza applicare il 10 percento di aggiunta). wenigermirtr.de ti aiuta a controllare e respingere le lettere di richiesta  per l’aumento dell’affitto. Sei altrettanto protetto se la proprietà in affitto viene ristrutturata. Fino all’anno scorso, i proprietari potevano recuperare l’undici percento del costo dei lavori, ma dal 2019 possono recuperare otto percento all’anno. Questa è stata una delle più grandi questioni affrontate dai locatari in Germania i quali non sarebbero stati in grado di pagare l’inaspettato costo di affitto. Se pensi che il tuo contratto di locazione va contro la legge tedesca sul controllo degli affitti puoi chiamare gratuitamente wenigermiete.de. al 03028443300 (dal lunedì al venerdì 9.00 fino alle 19.00).

Leggi anche: Decreto dignità e tutti i cambiamenti apportati in Italia

 Immagine di copertina: Alexanderplatz

Leave a Reply