Amor Animalium, l’ironico libro di foto e testi (in italiano e tedesco) su Berlino e gli animali

Amor Animalium, ovvero diciannove racconti brevi su Berlino e i “suoi” animali, un po’ inventati, un po’ no, sicuramente suggestivi…

Pubblicato sotto lo pseudonimo di Klara Bezug, Amor Animalium è prima di tutto un progetto fotografico dell’italiana Gaia Marturano. Partendo da poco meno di una ventina di fotomontaggi con Berlino sullo sfondo e (improbabili) animali ad attraversarla o popolarla, ne sono nati altrettanti racconti a firma della scrittrice Kathrin Bach. Il libro, frutto dell’amalgama delle due diverse creatività, è un piacevolissimo sfogliare fatto di parole ed immagini tanto surreali quanto affascinanti. A pubblicare il tutto è RAUM Italic, casa editrice e libreria italo-berlinese a Prenzlauer Berg.

Animal Animalium, i testi

Fenicotteri che volano sopra al Mauerpark, cammelli passeggiano sugli edifici di Mitte, giraffe in direzione Isola dei Musei, scimmie a Kottbusser Tor….basta sfogliare, anche solo velocemente, Amor Animalium per restare affascinante dall’inventiva di Gaia Marturano. Le sue immagini sono davvero uniche. A queste si accompagnano i testi in doppia lingua, tedesco e italiano, di Kathrin Bach ironici e sempre in qualche modo credibili. E così, è (probabilmente) falso che i due panda Meng Meng e Jiao Quing si recano una volta al mese a teatro, ma è sicuramente vera la diplomazia del panda citata con cui Cina e Germania da tempo suggellano patti importanti di collaborazione. E così è per le altre “cronache”. Questo invece è l’incipit dell’aneddoto della foto che vedete ad inizio articolo, decidete voi a cosa credere e a cosa no: “Non c’è bisogno di occhiali rosa per scorgerli a fine primavera, anno dopo anno, nel cielo di Berlino: fenicotteri in cerca di un terreno adatto alla cova dell’umida regione lacustre del Brandeburgo. Purtroppo anche questi uccelli, che solitamente vivono nelle calde regioni tropicali, sono colpiti dai crescenti cambiamenti climatici globali. Il loro habitat minaccia di diventare tropo caldo persino per loro e, soprattuto, troppo secco…”.

Animal Animalium, la creatrice: Gaia Marturano

Gaia Marturano è un’artista e fotografa freelance, italiana di origine, ma da anni di base a Berlino dal 2010. Diplomatasi al C.F.P. Bauer di Milano, ha visto i suoi lavori pubblicati sui maggiori giornali italiani (Corriere della Sera, L’Espresso, Il Giorno e molti altri) e recensiti da diversi media tedeschi. Qui potete trovare una bellissima intervista del Tagesspiegel a proposito del suo progetto Berlino sul mare, una serie di fotomontaggi che hanno attirato l’attenzione anche della Berliner Zeitung e del Berliner Kurier.

Amor Animalium

di Gaia Marturano (foto) e Kathrin Bach (testi)

traduzione dei testi dal tedesco all’italiano di Gaia Marturano

pubblicato da RAUM Italic

prezzo 13 €

acquistabile online qui o qui  o da Raum Italic (Schliemannstraße 29, 10437 Berlino)

banner scuola berlino schule

Photo Cover: © Klara Bezug – Gaia Marturano 

Andrea D'Addio - Direttore

A Berlino dal 2009, nel 2010 ha fondato Berlino Magazine prima come blog, dopo come magazine. Collabora anche con AGI, Wired, Huffington Post, Repubblica, Io Donna, Tu Style e Panorama scrivendo di politica, economia e cultura, e segue ogni anno da inviato i maggiori festival del cinema di tutto il mondo.

Leave a Reply