Urla

Bambino urla per 8 ore su un volo Lufthansa

8 interminabili ore di urla e strepiti a bordo di un aereo Lufthansa che da Berlino volava in direzione Newark, New Jersey. A strillare incessantemente è stato un bambino che ha trasformato il volo in un vero e proprio incubo per i passegeri.

A bordo di un volo Lufthansa, compagnia aerea tedesca, un bambino che volava accompagnato dalla madre ha inizato a lanciare strilli ed ha continuato incessantemente per le 8 ore di viaggio. Il video girato da uno dei passeggeri è subito diventato virale su Youtube e ad oggi conta più di 4.500.000 di visualizzazioni.

[adrotate banner=”34″]

Le urla demoniache

I passeggeri, in particolare il viaggiatore che ha filmato l’accaduto, hanno definito “demoniache” le urla del bambino, che avrebbe cominciato a gridare già prima del decollo. L’autore del filmato ha dichiarato: «il bambino urlava senza fermarsi mai e la cosa più assurda è che la madre non faceva nulla per fermarlo». Senza essere minimamente trattenuto o rimproverato dalla madre, infatti, il bambino, continuando ad urlare, correva su e giù per il corridoio dell’aereo e si arrampicava sullo schienale del sedile battendo con la mano il soffitto della cabina. Un’assistente di volo ha tentato di tranquillizzare il piccolo offrendogli un iPad, ma neanche questo è riuscito a distrarlo e il bambino ha continuare ad urlare fino a quando non ha lasciato l’aeromobile.

Dipendenza dalla tecnologia?

Alcuni passeggeri pensano che il comportamento del bambino possa essere stato scatenato dal non avere a disposizione giochi o dispositivi tecnologici nella prima fase di volo. La madre del bambino infatti aveva chiesto a una hostess, già prima del decollo, di attivare il Wi-Fi per calmare il figlio consentendogli l’uso di un tablet. In fase di decollo e atterraggio tuttavia, com’è noto, non è possibile utilizzare dispositivi elettronici.

[adrotate banner=”39″]

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

Foto di copertina: © Shane Townley, Child Screams demonic sounds for 8 hrs, he’s addicted to technology, by Film Maker Shane Townley

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *