Pubblicati da Serena Galié

GDPR: tutto quello che c’è da sapere

La GDPR o General Data Protection Regulation è entrata in vigore di recente in Europa e cambia le carte sul tavolo del gioco dei dati. Imprenditori e editori, ma anche semplici cittadini, si chiedono se sarà un effettivo cambiamento di regolesulla privacy o se porterà solo a moltiplicare le richieste di permessi di cui spesso […]

Chi dice che Auschwitz era polacca rischia la prigione. Il revisionismo di Varsavia fa paura

Con una storica decisione il parlamento polacco ha proibito l’uso della locuzione “campi di sterminio polacchi” Non solo: la legge – approvata il primo febbraio 2018 – ha decretato che sarà passibile di sanzioni chi parlerà di collaborazione polacca con i nazisti o di singoli  cittadini polacchi coinvolti. La legge viene applicata a chiunque, cittadino […]

La strategia tedesca per combattere il cybercrimine e il razzismo da internet

In un momento in cui la tensione in Germania contro il pericolo di attentati terroristici è altissima, diventa anche rilevante il modo in cui viene gestito il terrore nel Paese. Lo scopo è non innescare meccanismi di terrore che sarebbero esattamente la sconfitta rispetto ad ogni strategia terroristica.  Emblematico è il caso della Polizia di Mannheim […]

Facebook sotto inchiesta in Germania: «Non sanziona le istigazioni alla violenza»

Venerdì scorso Der Spiegel ha dato una notizia rapidamente rimbalzata dai media internazionali: la Procura di Monaco ha iscritto nel registro degli indagati Mark Zuckerberg fondatore e CEO di Facebook, e con lui la direttrice operativa della rete sociale americana, Sheryl Sandberg e il responsabile dei rapporti con i governi europei Richard Allan. L’indagine prende le mosse dalla denuncia di […]

La destra tedesca contro la campagna tedesca a favore dei contraccettivi

La Junge Alternative, la Gioventù Alternativa di Alternative für Deutschland sezione Bassa Sassonia, ha sporto denuncia tramite il suo rappresentante Sören Hauptstein contro la campagna per la prevenzione dell’Aids e di altre malattie sessualmente trasmissibili voluta dal Bundeszentrale für gesundheitliche Aufklärung. Il capo di accusa sarebbe l’esposizione di materiale pornografico a un pubblico di minori e […]

Berlino, il volto di Erdogan con baffetti alla Hitler sulla facciata dell’Ambasciata turca

Il polverone sollevato in Germania dal caso Böhmermann continua ad avere strascichi anche a settimane di distanza. Domenica 8 maggio, sulla facciata dell’ambasciata turca a Berlino, è apparso il volto del capo di stato turco Recep Tayyip Erdogan come non si era mai visto: il ritratto di Erdogan, ritoccato con photoshop, lo vede apparire con dei […]

Germania, la Merkel autorizza il processo a Böhmermann, il comico anti-Erdogan

Venerdì scorso Angela Merkel ha autorizzato il processo contro il comico e conduttore televisivo Jan Böhmermann per lesa maestà nei confronti del presidente turco Recep Tayyip Erdoğan. Böhmermann aveva recitato una poesia oltraggiosa nei riguardi di Erdogan durante la puntata del 31 marzo della sua trasmissione satirica, Neo Magazin Royale. Perché la denuncia di Erdogan […]

La provocazione di Böhmermann a Erdogan: una sfida all’ipocrisia europea

Il caso Böhmermann-Erdogan ha assunto una rilevanza in Germania difficile da comprendere se non si capisce che la Germania, oggi, dibatte su di esso con la stessa veemenza con cui per tutto l’anno scorso ha discusso le politiche sui rifugiati. Proviamo a ripercorrere dal principio questa storia di satira, provocazione, delicati rapporti diplomatici  e potere […]

«Io, italiano che insegna in Germania ai rifugiati, vi spiego i programmi di integrazione tedeschi »

All’indomani dei fatti di Colonia, che hanno sollevato seri e comprensibili dubbi sulla possibilità di assorbire un flusso migratorio senza pari dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, ci siamo chiesti come funzionassero le politiche di integrazione messe in atto. La Germania ha accolto solo nel 2015 oltre il milione di migranti e rifugiati, distribuiti poi […]