Lavoro, Samarcanda cerca animatori per villaggi turistici che sappiano il tedesco

SAMARCANDA – Intrattenimenti seleziona animatori/animatrici da inserire in villaggi turistici per la prossima stagione estiva

Posizioni offerte in tutti i settori dell’animazione:

– SETTORE GIOVANI OSPITI (animazione per bambini e ragazzi 3/12 anni)

– SETTORE ACCOGLIENZA/ANIMAZIONE (hostess)

– SETTORE INTRATTENIMENTO (animatore di contatto, organizzatore giochi e tornei)

– SETTORE SPORT – ISTRUTTORE SPORTIVO (tennis, nuoto, arco, vela, windsurf, canoa, fitness, arti marziali)

– SETTORE ARTISTICO (ballerino, ballerina, coreografo, scenografo, costumista, tecnico suono/luci/video, musicista- cantante di piano-bar)

– CIRCENSE, GIOCOLIERE, ACROBATA

– SCENOGRAFI e AIUTO SCENOGRAFI – COSTUMISTI

– CAPI EQUIPE, CAPI ANIMAZIONE e RESPONSABILI DI SETTORE

Richiesta conoscenza lingua tedesca

Contratto: Tempo determinato

Orario: Lavoro Full Time

Iter di selezione: Interamente gratuito

Caratteristiche di base indispensabili:

• avere già compiuto i 18 anni

• avere una disponibilità di tempo di almeno 3 o 4 mesi continuativi

• conoscenza del tedesco

• avere esperienze o passioni inerenti le professionalità richieste dalla vita del villaggio.

• avere una attitudine alla vita ed al lavoro di gruppo

se interessati inviate candidatura a : eurojob@samarcanda.com

sito

[adrotate banner=”34″]

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

1 commento
  1. federico
    federico dice:

    Prendendo spunto da questo articolo, vorrei fare una riflessione, molti spesso i giovani disoccupati storcono il naso, non prendono nemmeno in considerazione l’idea di lavorare come animatori turistici. Non si tratta di un lavoro con prospettive future legate esclusivamente al mondo dello spettacolo, quindi possono fare carirrera solo i vari Fiorello, Mammuccari, Ficarra (del duo comico Ficarra e Picone) tanto per cirarne alcuni, svolgere un’esperienza da animatore turistico è comunque formativa ed educativa e può facilitare l’ingresso al mondo del lavoro in generale. Non è una novità il fatto che le aziende, valutano positivamente chi ha avuto esperienze nell’animazione. Lavorare come animatore turistico andrebbe considerato come uno dei tanti mezzi per entrare nel mondo del lavoro; infatti l’esperienza come animatore turistico, forma i giovani preparandoli per un qualsiasi impiego futuro, proprio perché, si impara a lavorare in gruppo, a relazionarsi con colleghi e clienti e ad affrontare qualsiasi imprevisto che possa insorgere.
    E’ notorio il fatto che un animatore turistico entra in contatto, stringe rapporti di amicizia con tante persone e magari tra queste c’è proprio quella giusta .Parlo per conoscenza diretta del settore, da molti anni collaboro con Animandia.it che opera nel campo dell’animazione ed offre tante opportunità di lavoro in questo campo ed ho conosciuto tantissimi giovani che proprio grazie all’esperienza da animatori turistici, hanno poi avuto l’occasione di fare il giusto incontro e adesso svolgono un lavoro a loro più congeniale. Un saluto Federico

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *