Gli eventi a Berlino da non perdere nella settimana dal 5 all’11 gennaio 2022. La guida giorno per giorno

Anche questa settimana si svolgeranno numerosi eventi a Berlino. Di seguito la lista giorno per giorno, da mercoledì 5 a martedì 11 gennaio

Anche questa settimana, nonostante le restrizioni, si terranno molti eventi nella capitale tedesca. Dalle numerose mostre ai concerti – tra cui quello del cantautore italiano Luca Burgio – passando per proiezioni cinematografiche speciali come quella de Il monello di Charlie Chaplin. Di seguito la lista, giorno per giorno, degli eventi più interessanti a cui potrete partecipare a Berlino nella settimana dal 5 all’11 gennaio. A questo link, invece, troverete la guida per tutto il mese di gennaio

Le mostre a Berlino da non perdere dal 5 all’11 gennaio

La Alte Nationalgalerie dedica una mostra a Johann Erdmann Hummel (1786-1822), pittore tedesco a lungo trascurato nonostante la sua importanza storica. Basata su opere della collezione della Nationalgalerie, la mostra Magical Reflections permette al pubblico di riscoprire la pittura di Hummel, caratterizzata da un uso accurato delle luci e dei riflessi e da costruzioni a volte iperrealistiche. Un insieme di elementi che, grazie alla chiarezza grafica dell’esecuzione, anticipa movimenti come la Nuova oggettività. La mostra è visitabile fino al 20 febbraio. Potete trovare i biglietti a questo link.

Fino al 16 gennaio, all’interno dello Schikel Pavillion, potete visitare la mostra dedicata ai lavori di HR Giger e Mire Lee. In questa esposizione eclettica le sculture, i primi dipinti e i disegni del creatore di Alien HR Ginger, vengono messi in relazione con le opere cinetiche dell’artista Mire Lee. Il risultato è uno scenario allo stesso tempo seducente e distopico. Per tutte le informazioni potete consultare questo link.

Fino al 9 gennaio, in occasione della Berlin Art Week, il Kupferstichkabinett (Museo delle stampe e dei disegni) ospita la prima retrospettiva a Berlino dei disgeni dell’artista Tomas Schmit. Inizialmente parte del gruppo europeo di performer Fluxus “actions”, Schmit si dedica poi al disegno su carta, mettendo in relazione l’atto del disegnare con l’arte pratica della performance. A questo link tutte le informazioni.

Per tutto il mese di gennaio potete visitare l’esposizione Berlin Global, presso l’Humboldt Forum, che mostra le connessioni che intercorrono tra la città di Berlino e il resto del mondo. Lo spazio espositivo, di 4000 metri quadri, è diviso in diverse aree tematiche: Rivoluzione, Spazio libero, Limiti, Intrattenimento, Guerra, Moda e Interconnessioni. Attraversando i diversi spazi espositivi i visitatori potranno esplorare l’essenza multiforme della città. I biglietti e il calendario con le visite guidate si possono trovare a questo link. Qui invece il calendario con le visite guidate.

Fino al 9 gennaio 2022, l’atmosfera natalizia invaderà il suggestivo Botanischer Garten Berlin a Dahlem per il Christmas Garden Berlin. A questo link tutte le informazioni. 

In occasione del suo 25° anniversario, l’Hamburger Bahnhof espone la mostra “Church for Sale” che comprende opere della collezione Haubrok e della Nationalgalerie. Le opere esposte affrontano il tema dell’arte come attività politica, finalizzata alla lotta contro l’agressione a quei beni comuni essenziali alla vita. Un’esposizione che mette in dubbio, quindi,  le strutture di potere esercitate nella sfera pubblica e in quella privata. La mostra è visitabile fino al 19 giugno 2022. I biglietti si possono trovare a questo link.

Per tutto il mese di gennaio il Gropius Bau di Berlino aprirà le porte alla prima grande mostra dedicata al fotografə di fama internazionale Zanele Muholi. L’artista, originariə del Sudafrica, negli ultimi anni acquisito particolare notorietà anche in Europa e in tutto il mondo. Questa mostra rappresenta la prima grande occasione per poter fruire di una selezione completa delle sue opere a Berlino. I suoi lavori, che sono riusciti a distinguersi nel mondo della fotografia per la loro eccezionalità, restano un punto di riferimento per la lotta contro le discriminazioni rivolte alla comunità LGBTQ+. I biglietti si possono acquistare a questo link.

La guida giorno per giorno degli eventi a Berlino nella settimana dal 5 all’11 gennaio

Mercoledì 5 gennaio

Alla Mercedes Benz Arena verrà riproposto uno dei capolavori dei Pink Floyd, The Wall. Biglietti disponibili a questo link.

Alla Verti Music Hall la compagnia nazionale di balletto russo si esibirà ne Il lago dei cigni. Biglietti disponibili a questo link.

Giovedì 6 gennaio

Il 6 gennaio alle ore 20:00 il cantautore siciliano – ma che ormai ha eletto Berlino come sua seconda casa – Luca Burgio suonerà allo Zimmer 16 – Camera dell’Arte. Ma non sarà un semplice concerto, bensì un vero e proprio recital in cui Luca alla chitarra e alla voce – accompagnato dal pianista Florian Finis e dal trombettista Roberto Vicchio – racconterà la nascita e il significato dei brani del bellissimo album “Versi da Bancone”. Tutte le informazioni a questo link.

Al Tempodrom lo spettacolo Thriller Live tutto dedicato al Re del pop Michael Jackson. Biglietti disponibili a questo link.

Venerdì 7 gennaio

Alla Kammermusiksaal della Philharmonie il concerto di Axel Zwingenberger intitolato Boogie-Woogie Hits. Biglietti disponibili a questo link.

Al Frannz Club la serata Rebel Yell-Party like it’ s 2022!. Biglietti disponibili a questo link.

Sabato 8 gennaio

Alla Kleiner Saal della Konzerthaus il concerto di Irith Gabriely con il quartetto Colalaila. Biglietti disponibili a questo link.

All’ Hotel & Restaurant Neu-Helgoland suoneranno i Custard Pies, cover band dei Led Zeppelin. Biglietti disponibili a questo link.

Il duo Birds on a Wire salirà sul palco del Quasimodo. Biglietti disponibili a questo link.

Domenica 9 gennaio

Al cinema Babylon la proiezione del capolavoro di Charlie Chaplin Il monello con la colonna sonora suonata dal vivo dalla Babylon Orchester. Maggiori informazioni a questo link.

Sul palco dell’Huxley’s Neue Welt suonerà Henry Rollins per il suo tour Good To See You 2022. Biglietti disponibili a questo link.

Al Theater am Potsdamer Platz il musical All you need is Love! con le musiche dei Beatles. Biglietti disponibili a questo link.

Lunedì 10 gennaio

Martedì 11 gennaio

Al Privatclub il concerto di Briston Maroney. Biglietti disponibili a questo link.

I Rhino Bucket saliranno sul palco del Wild at Heart. Biglietti disponibili a questo link.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *