Mauerpark di Berlino https://pixabay.com/it/photos/le-persone-folla-telecamera-mobile-5696743/ CC0

Mercatino, parco e artisti di strada: perché il Mauerpark è uno dei simboli di Berlino

La storia del Mauerpark di Berlino. Com’era e com’è diventato una delle principali attrazioni della città

Situato nel quartiere berlinese di Pranzlauer Berg, il Mauerpark è uno dei numerosi parchi pubblici e uno tra i più famosi della città. Tra i primi posti ad essere visitato dai turisti, il Mauerpark è anche una delle mete preferite dai berlinesi, i quali lo frequentano spesso e volentieri. Tradotto in italiano, il “Parco del Muro” è così chiamato perché faceva parte dell’area del Muro di Berlino e della sua striscia della morte. Infatti, dal 1961 al 1989 era proibito frequentare la zona. Tuttavia, con la riunificazione della città l’area fu adibita a parco. Parte del Muro è ancora visibile nella parte orientale del parco, anche se ricoperto da numerose opere d’arte di strada. Il Mauerpark aprì ufficialmente cinque anni dopo la riunificazione di Berlino, il 9 novembre 1994, diventando meta molto popolare non solo per famiglie, ma anche per artisti e musicisti. In particolare, ogni domenica il parco ospita uno dei più famosi mercatini della città.

Le anime domenicali del Mauerpark: il mercatino e il karaoke

Ogni domenica il Mauerpark è sede di uno dei mercatini delle pulci più conosciuti a Berlino. A gestire la bancarelle sono principalmente commercianti privati, piuttosto che venditori di professione. I prodotti offerti sono tra i più vari: vestiti di seconda mano, scarpe, oggetti di antiquariato, borse vintage, gioielli e numerosi vinili. Tuttavia, negli ultimi tempi, alle bancarelle di abbigliamento si sono aggiunte quelle del cibo. Infatti, c’è una parte dedicata a bancarelle specializzate nella vendita di prodotti tradizionali provenienti da diverse parti del mondo: dal tradizionale currywurst, a frittelle salate turche fino ad arrivare ai ravioli cinesi. Tuttavia, il mercatino non è la sola attrazione del Mauerpark. Infatti, ogni domenica a partire dalle 15.00, se il tempo lo permette, si tiene un karaoke al quale tutti possono partecipare. A lanciare questa iniziativa è stato l’irlandese Joe Hatchiban.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mauerpark (@mauerpark)

Gli altri eventi al Mauerpark

Oltre al mercatino e al karaoke della domenica, il Mauerpark attrae locali e turisti in altre occasioni. Infatti, a Pasqua, le famiglie del quartiere di Pranzlauer Berg nascondono le uova di cioccolato per i propri bambini proprio all’interno del parco. La sera di Walpurgis (30 Aprile – 1 Maggio) gli abitanti della città di Berlino e visitatori si riuniscono al Mauerpark per ballare e ogni anno, il 21 Giugno, è possibile trovare anche anche uno dei palchi principali del Fête de la Musique.

Leggi anche «Io, italo-somala, al Mauerpark di Berlino non mi sento nera in un mondo di bianchi e ve lo mostro con le mie foto»

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di Copertina: Mauerpark di Berlino presa da Pixabay CC0

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *