claudia schiffer copertina Vogue Italia,https://www.vogue.it, Collier Schorr,http://collierschorr.com

La tedesca Claudia Schiffer è ancora bellissima e a 48 anni è sulla cover di Vogue

Claudia Schiffer, la supermodel tedesca, torna alla ribalta sulla copertina del nuovo numero di Vogue Italia

Corpo statuario. Se non fosse per una pochette e dei tacchi giallo acido, completemanete nudo. Sguardo altero e di sfida. Chioma bionda gelatinata. Claudia Schiffer, icona tedesca degli anni ’90, è tornata. Insieme a Stephanie Seymour, è la protagonista dell’ultimo numero, rilasciato il 2 agosto 2019, della prestigiosa rivista patinata Vogue Italia. La sua ultima apparizione sul magazine coincide a quarto di secolo fa, nel febbraio del 1994. Tante cose sono cambiate, ma non la sua bellezza. Claudia Shiffer non è più una ragazzina dallo sguardo lascivo e sensuale, ma una donna matura dal carattere e personalità delineati.

[adrotate banner=”34″]

È la stessa Claudia a fotografarsi davanti a uno specchio

«In diversi casi sono stata io a scattare la foto, ovviamente dopo che era stata preparata da Collier». Così racconta la modella tedesca, che si fotografò da sola davanti a uno specchio. Una scelta molto attuale, che può ricordare la mania dei selfie e il narcisismo dilagante nel digitale. Ma è anche un riferimento esplicito agli scatti del fotografo Helmut Newton. Posizionava uno specchio davanti alla modella e lasciava che fosse lei a scegliere la posa. Questa volta, però, l’artista è una donna, la newyorkese Collier Schorr e la modella non è una ragazzina, bensì una donna matura e consapevole.

Una bellezza che perdura nel tempo e che parte dalla mente

«Non c’è nulla, in queste immagini, che sia stato imposto a Claudia: se non era convinta, semplicemente cambiava gesto», spiega la fotografa Collier Schorr. E così cambia radicalmente l’immagine della donna così come il concetto di modella. Non più, o almeno non solo, un corpo-oggetto che si presta agli scatti di una camera, ma una mente con una propria volontà che sceglie come apparire e come essere. Inoltre, ci ricorda che non si deve essere giovani per essere belli. Così come succede con il vino, anche la bellezza è qualcosa che può rimanere e che con il tempo, paradossalmente, si manifesta ancora di più.

View this post on Instagram

SHE IS BACK ✨ CLAUDIA BY CLAUDIA Our August Issue features @claudiaschiffer in @ysl photographed by @collierschorrstudio styled by @vanessareidofficial. On Newsstands August 6th! “Because of who I am and who they are, I think these shoots are about women’s acknowledgement of their own sexuality, and is very different to the representation of desire, which is always connected to the maker of the picture. I think this was about Claudia, Stephanie’s and my relationships with our sexualities and bodies, and about being seen as older women.” #CollierSchorr See more via link in bio. Full credits: #ClaudiaSchiffer @dmanagementgroup Editor in chief @efarneti Creative director @ferdinandoverderi Casting directors @pg_dmcasting @samuel_ellis @ DM Fashion Studio Interview @pimcharlottecotton Make-up @hiromi_ueda @artandcommerce Hair @garygillhair @streetersagency Manicure @louimarie_nails @jaqmanagement Set design @tomotattle @streetersagency Executive producer @sylviafarago

A post shared by Vogue Italia (@vogueitalia) on

Leggi anche: Vienna, Berlino e la Florida: l’incredibile vita di Hedy Lamarr, attrice e ingegnera 

[adrotate banner=”39″]
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

Immagine di copertina: presa dalla cover di Vogue Italia, © Collier Schorr

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *