5 ragioni per visitare Wiesbaden, la giusta via di mezzo tra natura, storia e cultura

Wiesbaden, la città con le sorgenti termali tra le più antiche d’Europa è una meta molto ambita dai turisti europei e non solo. 5 motivi per cui visitarla.

Nella regione dell’Hessen, affacciata sul fiume Reno si trova la città di Wiesbaden. Poco lontano da Magonza, Wiesbaden è famosa per lo stile opulento e le oltre 26 fonti termali. Le sorgenti, note già al tempo dei Romani, vennero descritte nel 77 d.C nella Naturalis historia di Plinio il Vecchio e ne valsero il nome di “Aquae Mattiacorum”. Ma Wiesbaden non offre solo “natura” ma anche storia, cultura e arte. Ecco almeno 5 motivi per cui vale la pena visitarla.

1. Neroberg

Il tempio rotondo di Neroberg fu costruito nel 1851 da Philipp Hoffmann. Si tratta di un luogo immerso nella natura, situato nella parte rialzata della città, a circa 245 metri sul livello del mare, offre uno spettacolo unico con la possibilità di ammirare la città dall’alto e il parco sottostante. Un luogo di pace e tranquillità dove potersi  rilassare e godere della meraviglia della natura. Nei pressi del tempio è inoltre possibile usufruire della funicolare per raggiungere la vetta della collina. La Nerobergbahn è una delle poche funicolari al mondo ad essere realizzata con un sistema di contrappesi ad acqua.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alemanha Cast (@alemanhacast)

 

2. State Theatre and Opera House

Costruito nel 1894 per il volere del Kaiser Guglielmo II, è un dei palcoscenici di maggior successo  in lingua tedesca, dove ogni giorno vengono lanciate numerose iniziative dal punto di vista artistico, con mostre d’arte adatte agli appassionati del settore. Sono diversi gli spettacoli che si svolgono ogni giorno presso questo luogo: opere teatrali, balletti, musical e concerti, ospitati presso i 4 palchi presenti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La Boheme” gecesi ?? #laboheme ?? #instadaily #instalike #instagood #art #night #opera

Un post condiviso da ? (@huzurgezer) in data:

 

3. Kurhaus

Uno splendido luogo che si contraddistingue per la sua eleganza e per la sua celebre sala concerti, dove ogni giorno si svolgono importanti spettacoli ed eventi. Costruito dall’architetto Friedrich von Thiersch, in stile neoclassico con motivi art nouveau, il monumentale edificio ospita al suo interno grandi ed eleganti saloni, ristoranti come il Kurhaus Gastronomie Gerd Käfer e Roland Kuffler GmbH & Co e il famoso casinò di Wiesbaden.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Oh Wiesbaden you fancy, huh?

Un post condiviso da linh ♥︎ (@datxx) in data:

 

4. Il castello di Biebrich sulle rive del Reno

Il castello barocco di Biebrich, costruito nella prima metà del 700, sorge sulle rive del Reno ed è stato per lungo tempo la residenza dei duchi di Nassau. Edificato per rendere omaggio al principe  Giorgio Augusto Samuele di Nassau-Idstein, per celebrare la sua elezione, l’edificio assunse delle dimensioni decisamente imponenti e scenografiche. Sul lato opposto del Reno si estende il vasto parco annesso al castello, in cui ogni anno durante la Pentecoste si svolge un famoso spettacolo di cavalli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Thomas Ackermann (@thomas_ackermann_tom_101)

 

5. Holocaust Memorial

Nel gennaio 2011, viene inaugurato il memoriale dell’Olocausto della città di Wiesbaden.  Con i suoi muri di cemento armato alti sette metri, il monumento sorge in corrispondenza della vecchia sinagoga, che venne incendiata e distrutta dai nazionalsocialisti nel novembre 1938. Il monumento è stato fortemente richiesto dall’Active Museum Spiegelgasse, l’ente che si occupa di documentare l’eredità ebraico-tedesca della città, per commemorare gli ebrei di Wiesbaden assassinati nel luogo in cui un tempo sorgeva la sinagoga della comunità ebraica. I nomi di tutte le 1507 vittime finora identificate sono incisi su lastre di pietra.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Soykırım anıtı. Eskiden sinagog un olduğu yere yapılmış. İkinci resimde isimler var Holocaust memorial in Wiesbaden.

Un post condiviso da Alperen Evrin (@alperenevrin) in data:

 

Immagine di copertina: ©nathaliemeyer0Wiesbaden

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter
XMA Header Image
Corsi di tedesco a Berlino: intensivi, serali e private o su Zoom: il calendario di Berlino Schule – BerlinoSchule
berlinoschule.com 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *