Autobus elettrico, https://pbs.twimg.com/media/DagvAmbXUAAt4-1.jpg

Bus elettrico senza conducente coinvolto in un incidente a due passi da Berlino

Brandeburgo, incidente per il primo autobus autonomo. Nessun ferito e danni minimi al veicolo. Ora c’è bisogno di un supervisore

Lo scorso lunedì, nella cittadina di Wusterhausen (del circondario dell’Ostprignitz-Ruppin nel Brandeburgo) il primo autobus semovente della regione, dell’azienda francese Easy Mile, è stato coinvolto in un incidente. Un’auto avrebbe colpito il bus lateralmente, probabilmente dopo aver sottovalutato la sua larghezza. Fortunatamente, non c’è stato alcun ferito, ma il viaggio del minibus si è dovuto interrompere a metà tragitto, ha dichiarato Ulrich Steffen, responsabile della società dei trasporti ORP locale.

 [adrotate banner=”34″]

I dettagli dell’accaduto

Il minibus stava seguendo il viaggio programmato, quando un pilota dietro di esso, mal considerando la distanza e prendendo male le misure, lo ha urtato su una fiancata. Non ci sono stati danni per l’auto né per il bus, a esclusione di piccoli graffi alla verniciatura. «Il bus è ancora percepito come un corpo esterno in città, deve pertanto essere accettato e la gente deve abituarvisi», sostiene Steffens. «È necessario che gli utenti stradali cambino la propria concezione del traffico, per evitare errori futuri», ha poi aggiunto il responsabile della società.

Come prevenire ulteriori incidenti

Per evitare altri incidenti, un autista di autobus appositamente istruito verrà d’ora in poi assegnato a ogni bus elettrico semovente per monitorare il sistema. Questo operatore può anche controllare manualmente il bus se c’è un ostacolo sul percorso programmato, come ad esempio un’auto parcheggiata. Tuttavia, i sensori collegati al veicolo sono stati accuratamente creati per far sì che l’autobus possa rilevare autonomamente qualsiasi pericolo. L’obiettivo è studiare e migliorare anche il funzionamento del trasporto rurale automatizzato entro la metà del 2020.

View this post on Instagram

🚶🏾‍♀️🕴🏾 The SAM-e bus without driver (easy mile) in the Woluwe park of Brussels. Until the end of September every Friday, Saturday and Sunday between 1 p.m. and 7 p.m. 🚶🏾‍♀️🚌🕴🏾 Le bus SAM-e sans chauffeur (mile facile) dans le parc de la Woluwe à Bruxelles. Jusqu'à la fin du mois de septembre, tous les vendredis, samedis et dimanches, de 13h00 à 19h00h #photographedbyhermanwalraet© #ighermanwalraet 🚌 🚌 #easymile #same #nature #natuur #brussel #brussels #woluwepark #parcduwoluwe #ebus #withoutdriver #buswithoutdriver #woluwe #bruxelles #airco #sport #wandelen #openbaarvervoer #publictransport #transportencommun #solvaygroup #solvay #FF #followback #instafollow #l4l #tagforlikes #followback

A post shared by Photographer and Enjoy Life (@hermanwalraet) on

Leggi anche: Berlino, al via i bus elettrici senza conducente

[adrotate banner=”39″]
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

Immagine di copertina: Autobus elettrico,  ©Immagine presa da Twitter.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *