Fischbrötchen, il panino col pesce specialità della Germania settentrionale

Il Fischbrötchen è la specialità delle regioni settentrionali della Germania: un buonissimo sandwich dal sapore marino

Come il Currywurst è il simbolo culinario della capitale tedesca, così il Fischbrötchen è la prelibatezza amata da tutti gli abitanti della costa settentrionale. Il Fischbrötchen è un panino con il pesce tipico della regioni settentrionali della Germania, dove la pesca e l’aria di mare sono elementi essenziali della vita di tutti i giorni. Del Fischbrötchen non si conoscono le origini in senso stretto, ma è presumibile che sia nato come spuntino per i pescatori prima, dopo e durante le uscite in barca. Infatti il gustoso paninetto è uno spuntino adatto a ogni momento della giornata: lo si può mangiare per spezzare la fame, in accompagnamento a un bel boccale di birra e, come vedremo, anche per colazione!

Fischbrötchen con l'aringa

Fischbrötchen con l’aringa – Foto di Giulia Simeoni

La ricetta del Fischbrötchen e la leggenda delle aringhe Bismarck

Il Fischbrötchen tradizionale è molto semplice: tra due pezzi di pane si posiziona l’aringa e per chi lo desiderasse, degli spicchi di cipolla a crudo o dei cetriolini sottaceto. La ricetta più classica prevede che vengano usate le cosiddette aringhe Bismarck, ossia aringhe diliscate, marinate con l’aceto e spaziate. Il nome particolare deriverebbe proprio dal famoso Cancelliere. Infatti la leggenda vuole che un pescatore di Stralsund, Johann Wichmann, abbia regalato un barilotto di questa specialità al Cancelliere imperiale per il suo compleanno. Il dono fu apprezzato a tal punto che Bismarck diede il suo nome alle aringhe così preparate. I sandwich vengono farciti anche con altre varietà di aringhe. Ci sono le Matjes,  aringhe femmine, catturate prima del raggiungimento della maturità sessuale (pertanto più ricche di grassi)  marinate in acqua, sale e spezie. Un’altra variante prevede che l’aringa sia arrotolata attorno a un cetriolo sottaceto: si tratta del cosiddetto Rollmops. Infine il Fischbrötchen può essere servito con l’aringa fritta.

Le varianti del Fischbrötchen

Se non sembrano esserci discussioni sulla ricetta originale del Fischbrötchen, ad oggi però esistono tantissime varianti del sandwich dal sapore di mare. Infatti, oggi il Fischbrötchen si può trovare anche con salmone, sgombro atlantico affumicato, merluzzo fritto, gamberi, granchio. La sua evoluzione più moderna è rappresentata dall’hamburger di pesce (Fischfrikadelle). Come accompagnamento possono esserci diverse salse: la tradizionale remoualde, la salsa tartara con il fritto, salse a base di rafano, salsa cocktail o addirittura il ketchup. Qualcuno aggiunge anche foglie di lattuga per rendere più sostanzioso il tutto.

Le varianti del Fischbrötchen

Le varianti del Fischbrötchen – Foto di Giulia Simeoni

Curiosità: la fiera di Hannover e la giornata del Fischbrötchen

La Fiera di Hannover, dedicata all’industria e allo sviluppo economico, alla sua prima edizione del 1947 ebbe un enorme successo, e non solo per le sue esposizioni. All’allora Export Messe, i visitatori ricevono un panino di pesce e un bicchiere di vino per ogni biglietto d’ingresso. E a quanto pare i fantastici panini di pesce colpirono nel segno e furono apprezzati anche dagli ospiti stranieri. Il successo fu tale che inizialmente la fiera di Hannover venne ribattezzata “Fischbrötchen-Messe”.

Il Fischbrötchen è diventato così popolare che dal 2011 si è istituita una giornata mondiale dedicata al paninetto ripieno di pesce. La giornata viene celebrata sulla costa baltica nello Schleswig-Holstein e nel Meclemburgo-Pomerania occidentale il primo sabato di maggio di ogni anno. Solitamente sono una trentina le città che decidono di aderire all’iniziativa. In quel weekend vi sono feste e fiere in cui si possono degustare i buonissimi Fischbrötchen e altre specialità.

Dove gustare il Fischbrötchen

Oltre alle già citate Stralsund e Hannover, un’ottima città dove gustare il prelibato sandwich di mare è sicuramente Amburgo. Infatti la città, nota per il suo porto e la tradizione marinara, offre tantissimi luoghi dove gustare un ottimo Fischbrötchen. In particolare, il posto migliore dove mangiare il prelibato panino al pesce è il mercato di Altona. Il Fischmarkt di Altona è aperto dalla mattina presto fino alle 9.30 ogni domenica ed è qui che si percepisce l’amore dei cittadini nei confronti del mitico panino con il pesce. Infatti frotte di persone si riuniscono ogni domenica per gustare il prelibato Fischbrötchen, chi accompagnandolo con un bel bicchiere di birra, chi invece con un caffè o un tè caldo. Il mercato del pesce è un’istituzione ad Amburgo, un luogo davvero unico nel suo genere e dalla storia antica (la tradizione risale al 1703), ma se non siete mattinieri e non volete gustare del pesce di prima mattina, ci sono tantissimi altri posti dove poter provare il Fischbrötchen, dai chioschi ai ristoranti.

Se invece vivete a Berlino, non disperate. Infatti spesso nei mercatini di street-food si trovano anche chioschi che vendono il panino con il pesce tipico della costa del Nord. Per esempio a Friedrichshain  – ogni sabato al mercatino di Boxhagener Platz – c’è sempre una bancarella che offre i mitici Fischbrötchen. Una volta assaggiati non potrete farne a meno!

 

Leggi anche: La storia dei Brezel, il celebre pane tanto amato in Germania e non solo

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Vetrina di un chiosco che vende Le varianti del Fischbrötchen ad Amburgo, Foto di Giulia Simeoni

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *