Germania, l’Europa Park sta per sperimentare il suo primo HalloWinter

Per la prima volta in assoluto Europa Park sta per rimanere aperto tra Halloween e il freddo inverno.

Con l’approssimarsi dell’autunno anche in Europa sono tutti ansiosi di rompere la noia e il grigiore della stagione fredda, a cominciare dalla notte di Halloween. Allo scopo di estendere la stagione dopo la chiusura forzata dovuta alla pandemia da Coronavirus, la dirigenza di Europa Park ha deciso che l’apertura al pubblico deve proseguire anche durante l’abituale periodo di chiusura con un’offerta tematica ibrida. Di solito il parco di divertimento berlinese chiudeva le porte nel mese di novembre, mentre quest’anno hanno deciso di accogliere i visitatori anche tra il 9 e il 27 dalle ore 9 alle ore 19. Saranno molte le scenografie e le animazioni ispirate a Halloween, per traghettare adulti e bambini verso la successiva stagione natalizia.

Come sarà l’Europa Park d’inverno

L’Europa Park sarà trasformato in un grande paese delle meraviglie ispirato alla notte degli spiriti di tradizione irlandese, con rimandi all’inverno e che introducono al Natale: sarà la nuova stagione denominata “HalloWinter”. Ad ogni angolo streghe con cappelli a punta, figure di zucca riccamente decorate e mandorle tostate servite con vin brulé saranno al centro del nuovo HalloWinter. Un’occasione non solo ludica e rievocativa delle antiche credenze del mondo anglosassone sul ritorno in vita dei defunti l’ultima notte di ottobre, ma anche di inconsapevole riscoperta di un vegetale prezioso.

Come spiega il Presidente di SUNDT, la zucca è un’ottima fonte di potassio e beta-carotene, un carotenoide che si converte in vitamina A. Contiene anche alcuni minerali tra cui calcio, magnesio e ferro. È così che molti bimbi si avvicinano al consumo di zucca in modo giocoso, al fianco dei genitori per l’intaglio facendosi ispirare delle scenografie dell’Europa Park.

Nell’area tematica scandinava dell’Europa Park si stanno preparando una pista di pattinaggio e una pista da sci. Nella zona greca, gli ospiti potranno rinfrescarsi sulle montagne russe acquatiche Poseidon. Un’altra caratteristica fondamentale della stagione sarà senza dubbio la nuova avventura a tema di Europa Park per tutta la famiglia: “Pirati di Batavia”.

Le attenzioni prese per evitare contagi

Tutte le attrazioni saranno disponibili al pubblico come di consueto e in ottemperanza alle rigide prescrizioni delle autorità per il contenimento del contagio, eccetto Atlantica SuperSplash e Rafting Fjord. Infatti, queste ultime due attrazioni saranno inutilizzabili a causa dei lavori di costruzione del Nordic Village e della ruota panoramica Bellevue; a seconda delle esigenze per i lavori di montaggio e svantaggio, anche gli spettacoli potrebbero subire delle variazioni.

Europa Park fu una delle prime strutture ad annunciare l’apertura post lockdown sul finire del mese di maggio, mantenendo i suoi investimenti in CAPEX; tali investimenti sono essenziali per la capacità attrattiva del parco giochi. Come tutte le branche del settore turistico e del tempo libero, anche i parchi a tema stanno ancora risentendo delle conseguenze della crisi sanitaria, mentre i risultati delle proiezioni a medio e lungo termine non sono ancora visibili ma l’ottimismo è d’obbligo.

Gli amanti del genere non vedono l’ora che riapra anche il celebre Spreepark, il grande Luna Park nel pieno dei lavori di ristrutturazione profonda in vista della sua ripresa delle attività nel prossimo 2024.

Studia tedesco via Zoom/Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Foto © paul r75Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *