Sebastian Frank horváth

Un cuoco di Berlino è stato premiato Best Chef in Europe 2018 dal prestigioso Fusión di Madrid

È uno chef stellato di Belino ad essere stato eletto miglior chef d’Europa.

È Sebastian Frank, chef del ristorante Horváth, e già detentore di due stelle Michelin il migliore cuoco in Europa nel 2018. A definirlo tale è l’annuale congresso eno-gastronomico Fusión di Madrid. Il premio si intitola semplicemente “Best Chef in Europe, 2018” ed è assegnato annualmente dopo una serie di confronti sul posto tra altri chef di fama internazionale o giovani promesse attentamente selezionati. è il primo tedesco ad avere mai vinto il riconoscimento. Il Fusiòn è un evento molto conosciuto sia in Spagna che tra gli addetti al settore. Al suo interno non ci sono solo gare di cucine, ma anche  degustazioni,  conferenze e workshop. Sebastian Frank è il primo tedesco ad avere mai vinto il riconoscimento.

[adrotate banner=”34″]

Il ristorante Horváth di Berlino

Sito sul Paul-Lincke-Ufer al civico 44a, una delle zone più belle di Kreuzberg (lungo il canale, di fronte al Maybachufer), Horváth s’era classificato nel 2015 al quinto posto tra i migliori ristoranti della capitale secondo la guida francese Gault & Milau. È un ristorante dalla cucina creativa. La guida Michelin sintetizza così le ragioni di una visita da Horváth: “I migliori prodotti esaltati dalla competenza e dall’ispirazione di uno chef di talento che « firma » con la sua squadra piatti eterei ed evocatori, talvolta molto originali”. Chi volesse provare sappia che i menù vanno dai 90 € ai 129 €. Per prenotare: +49 30 61289992 o mail@restaurant-horvath.de .

Berlino la capitale del gourmet

I numeri parlano chiaro: circa due terzi dei visitatori di Berlino si godono la diversità di ristoranti e café che la capitale offre. Annualmente, l’impresa ricettiva – hotel compresi – genera un giro d’affari di circa 5.6 milioni di euro annui. La guida culinaria Michelin ha nominato Berlino capitale del gourmet nella sua edizione del 2018: la capitale tedesca ha di fatto 26 stelle Michelin al momento, tra cui 14 ristoranti da una stella e ben sei che di stelle ne hanno due. La new entry tra questi è “Cookies Cream”, il primo ristorante vegetariano ad essere riuscito ad essere accettato nella guida. Qui, potete dare uno sguardo alle cucine stellate della capitale.

https://www.instagram.com/p/BjHFijcn-dL/?taken-at=14402121

[adrotate banner=”39″]

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

banner scuola berlino schule

[adrotate banner=”34″]

Foto: © Restaurant Horváth / Instagram 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *