Ryanair, da novembre nuove regole per i bagagli

La compagna aerea irlandese cambia le regole per l’imbarco dei bagagli

Dal primo novembre 2017 sui voli Ryanair ci si potrà imbarcare solo con un bagaglio a mano e non più due come accade dal 2014. Si torna quindi al vecchio sistema, lo stesso di tutte le altre principali compagnie low-cost. Solo chi sarà in possesso di un priority ticket potrà continuare a portarne due. Le dimensioni massime di riferimento per il bagaglio a mano sarà la stessa 55cm x 40cm x 20cm. Se ci presentasse con due bagagli, il più grande verrà portato in stiva senza costi aggiuntivi. Quello piccolo, ad ogni modo, non potrà pesare più di 1kg ed essere più grande di 35cm x 20cm x 20cm. Come si legge nel comunicato: “Poiché troppi clienti usufruiscono della possibilità di portare in cabina gratuitamente due bagagli a mano, e con un elevato load factor (97% nel mese di agosto), non è disponibile spazio sufficiente nelle cappelliere, e ciò causa ritardi nelle procedure di imbarco e del volo stesso”. L’Imbarco Prioritario può essere acquistato a soli €5 al momento della prenotazione, oppure aggiunto alla prenotazione al costo di €6 ed è acquistabile fino ad un’ora prima della partenza del volo.

Cambi anche per il bagaglio da stiva

Sempre dal primo novembre i bagagli da stiva potranno pesare di più senza sovrapprezzo. Dai 15kg canonici di ora si passerà ai 20 kg. Anche il prezzo diminuirà, da 35 € a 25 €. Durante i periodi di Pasqua, Natale e su rotte più estese durante i mesi estivi RyanAir applicherà un supplemento di 10 € “che riflette l’aumento dei costi di gestione per gli ulteriori bagagli registrati durante questi periodi di picco”.

[adrotate banner=”34″]

Da quando è valido il cambio di regolamento

Le misure sono retroattive, da applicare quindi a tutti i voli in partenza dal primo novembre, indipendentemente da quando è stata fatta la prenotazione.

Il costo per Ryanair

Com si legge ancora nel comunicato: “II cambiamenti alla policy bagagli costerà a Ryanair oltre 50 milioni a conseguenza della riduzione delle tariffe per i bagagli registrati. Nonostante ciò, siamo convinti che offrire bagagli più grandi a tariffe ridotte incoraggerà più clienti a considerare l’acquisto del bagaglio registrato, riducendo il numero di passeggeri che raggiungeranno il gate d’imbarco con due bagagli a mano, causa di ritardo dato l’elevato numero di bagagli da imbarcare al gate”.

[adrotate banner=”37”]

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

Cover Photo: © CC0 – Pixabay

2 commenti
  1. Giulia
    Giulia dice:

    Credo ci sia un errore nella frase “Quello piccolo, ad ogni modo, non potrà pesare più di 1kg e 35cm x 20cm x 20cm per quello piccolo.” sul peso consentito.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *