A Berlino la app per chi cerca prostitute e gigolò. E ci si può anche proporre…

Si chiama Peppr ed sia un sito che una app per smartphone nato a Berlino che mette in contatto direttamente escort e gigolò (quindi sia donne che uomini) con possibili clienti. Il servizio è a costo zero per chi offre mentre chi compra paga una piccola somma per la prenotazione. La prestazione (si parte da 200 euro all’ora) invece si paga sul momento direttamente al/alla professionista.

Peppr Berlino

In Germania la prostituzione è legale e vi si pagano le tasse quindi nessun problema di natura organizzativa, sempre che si faccia tutto alla luce del sole. Nonostante questo libertinismo di base, il sito di Peppr è registrato sotto il dominio”.it”, ovvero Italia.

Come funziona:

Una volta entrati sul sito o sulla app si mette il proprio codice d’avviamento fiscale in modo che appaiano solo professioniste/i non troppo lontani da dove si è. Una volta viste foto, prezzo e altri dettagli, si seleziona l’orario a cui si vorrebbe prendere l’appuntamento e si aspetta una conferma o via sms o via mail.

Se invece che clienti siete interessati a lavorare attraverso Peppr:

si può diventare anche “professsionisti ed avere la propria scheda compilando questo modulo: https://peppr.it/#/signup/professional

LEGGI ANCHE Pornostar tedesca espulsa dal partito neonazi: sul set ha fatto sesso con un nero

LEGGI ANCHE: Artemis, il bordello più famoso di Berlino

7 commenti
  1. daniel
    daniel dice:

    sono daniel ho 19 anni e vorrei iscrivermi all’app ma non riesco a farlo vorrei lavorare come gigolò per uomini a berlino +49 17659124012

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *