Il Sony Center di Berlino si prepara a cambiare: 200 milioni di € per la trasformazione

Il proprietario del Sony Center, Oxford Properties, ha annunciato l’opera di modernizzazione del complesso per un costo di 200 milioni di €

Il Sony Center di Potsdamer Platz è un complesso architettonico formato da sette edifici. Il centro, progettato dal famoso architetto tedesco-americano Helmut Jahn, fu inaugurato nel 2000 e adesso, secondo i proprietari, necessita di una ristrutturazione. I sette edifici, disposti secondo una caratteristica forma triangolare, sono collegati tra loro da un tetto di vetro dalla forma circolare. Per chi abita a Berlino è impossibile non riconoscere la struttura, che è diventata un celebre simbolo del quartiere di Tiergarten. Allo stesso tempo, il Sony Center è una meta turistica molto frequentata, dal momento che – oltre ad ospitare uffici – offre contemporaneamente una zona turistica e d’intrattenimento. Ora i proprietari hanno deciso di modernizzare il complesso, a più di vent’anni dalla sua apertura. Il progetto sarà di dimensioni colossali e richiederà un investimento iniziale di 200 milioni di €.

Sony Center, Berlin presa da https://pixabay.com/it/photos/berlino-sony-center-potsdamer-platz-2615747/

Sony Center, Berlino presa da Pixabay

La ristrutturazione della BahnTower, del vecchio cinema Imax e della storica Kaiseersaal

Il progetto nasce principalmente dalla necessità di ristrutturare edifici che iniziano a mostrare i segni del tempo. In particolare, oltre al complesso cinematografico vacante, le aree esterne e la storica Kaisersaal, l’unità più colpita è sicuramente la BahnTower. Il grattacielo, che ospita la sede dell’azienda di trasporti Deutsche Bahn sarà completamente liberato nel corso dei lavori e gli 800 dipendenti che ci lavorano saranno spostati temporaneamente in altri uffici del Sony Center. Tuttavia si tratterebbe di una permanenza piuttosto lunga, di circa un anno e mezzo, vista la portata dei lavori di ristrutturazione. Inoltre, la parte del complesso che ospitava fino al 2019 il vecchio cinema deve essere ampiamente ricostruita. Il multisala infatti è già stato chiuso due anni fa e ora sarà trasformato in un cinema più piccolo, detto ‘boutique’, con tre sale. Infine, i lavori di ristrutturazione della Kaiseersaal sono già iniziati sotto la supervisione dell’Ufficio per la protezione dei monumenti storici.

Sony Center, Berlino presa da https://pixabay.com/it/photos/sony-center-berlino-architettura-5548501/

Sony Center, Berlino presa da Pixabay

La ristrutturazione si adatta a nuove esigenze sul posto di lavoro

La ristrutturazione del Sony Center non risponde solo alla necessità di modernizzare gli spazi. Quel che si vuole ottenere da questo grosso progetto è un riadattamento dell’area a nuove esigenze sul luogo di lavoro. “Le persone si aspettano di più dal loro posto di lavoro oggi rispetto a 25 anni fa”, ha dichiarato Steven Cook della Jahn Architecture, lo studio di architettura fondato da Helmut Jahn. “A quei tempi, l’attenzione del design si concentrava su un ambiente ordinato per incoraggiare la concentrazione”, ha aggiunto, ma “il posto di lavoro oggi deve fare di più: sono necessarie soluzioni per lo scambio creativo con i colleghi, ma anche luoghi che offrano relax e intrattenimento”. In seguito alla modernizzazione gli impiegati degli uffici, ma anche i visitatori, avranno a loro disposizione strutture sportive e per il benessere personale. Per esempio, la ristrutturazione del cinema vecchio consentirà di ricavare nuovi spazi per la creazione di ben 5 aree fitness. Anche l’offerta gastronomica verrà significativamente allargata. I primi tre piani del complesso infatti ospiteranno una “food hall” e da febbraio 2022, il Rhubarb Hospitality Collection (RHC) – un nuovo ristorante e area lounge – aprirà nella Silver Hall.

 

Leggi anche: Germania, uomo accoltella passeggeri del treno. Diversi feriti

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Sono previsti nuovi uffici nei locali dell’ex cinema Imax, foto di Realace GmbH

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *