Tamponi a pagamento Covid https://www.flickr.com/photos/30478819@N08/50894835952 Copyright: Flickr CC BY 2.0

Berlino, vuole farsi il tampone senza documento e minaccia il personale con coltello

25enne rifiuta di identificarsi e minaccia il personale di un centro test Covid. Arrestato dalla polizia.

Mercoledì alle 8:20 circa un giovane di 25 anni si è recato al centro test Covid sulla Marzahner Promenade. Una volta entrato, non ha voluto fornire le sue generalità e così il personale dipendente  si è rifiutato di testarlo. L’uomo, preso da un attacco d’ira, ha minacciato con un coltello l’impiegato 36enne che lo stava servendo. Fortunatamente la questione si è risolta senza feriti poiché un addetto alla sicurezza ha scortato fuori il 25enne e lo ha consegnato alla polizia, che ora sta indagando sull’accaduto. Secondo le ricostruzioni, mentre veniva scortato fuori l’uomo ha gridato slogan di destra e ha ripetutamente mostrato il saluto nazista.

Pandemia e violenza

Non si tratta, purtroppo, del primo episodio di violenza legato alla pandemia. Ricordiamo, ad esempio, il caso della commessa colpita e accoltellata da un cliente che non voleva indossare la mascherina, o l’uomo picchiato sulla metro da un passeggero per lo stesso motivo.  Nella maggior parte di questi casi, gli aggressori gridavano insulti razziali e slogan di destra. Konstantin Kuhle, portavoce degli affari interni per il partito FDP favorevole alle imprese, ha dichiarato a DW che gli estremisti di destra stanno usando la pandemia di Coronavirus per propagare le loro idee. “Sembra che gli estremisti di destra e i teorici della cospirazione stiano usando la pandemia per diffondere le loro teorie, per diffondere l’odio. E lo abbiamo visto in tutta la Germania nelle ultime settimane e negli ultimi mesi”, ha detto.

Estremismo in aumento

Il ministro degli interni Horst Seehofer ha espresso grande preoccupazione per l’aumento dei crimini a sfondo politico, in particolare per quelli commessi da estremisti di destra. “I crimini a sfondo politico stanno aumentando in modo significativo”, dice, aggiungendo che nel 2020 sono stati registrati l’8,5% in più di casi rispetto all’anno precedente. Il dato è molto preoccupante perché rappresenta un trend pericoloso, nonostante rappresenti solo l’1% circa di tutti i reati. Il ministro segnala anche un aumento dell’11% di crimini provenienti dall’estrema sinistra. Seehofer ha affermato che, oltre alla particolare attenzione sull’estremismo di destra, il governo  vigilerà anche sull’estremismo di sinistra e su quello islamista.

Leggi anche: Germania, nel 2020 record di crimini di estrema destra da 20 anni

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

 

Immagine di copertina: Tampone Covid da Flickr CC BY 2.0

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *