A Berlino apre un museo per i bambini a forma di Arca di Noè grazie allo Judisches Museum

A Berlino si aprono le porte di Anoha, il nuovo museo dedicato ai bambini.

Dietro lo sviluppo e la realizzazione del nuovo museo di Berlino dedicato ai bambini, non c’è solo lo Judisches Museum. Alan Maskin è il direttore e fondatore di Olson Kundig, uno studio di architettura con varie sedi globali che riunisce nel proprio team diverse figure professionali creative al fine di estendere pluridirezionalmente i concetti di costruzione e ambiente. Il museo, ispirato alla struttura dell’arca di Noè dello Skirball Cultural Center di Los Angeles, è situato presso un’area antistante il Museo Ebraico ed è realizzato secondo i moderni imperativi dell’architettura sostenibile. L’obbiettivo alla base del progetto è trasmettere ai più piccoli un messaggio positivo di speranza e apertura a grandi possibilità, attraverso il gioco e l’interazione con l’ambiente del museo. Infatti, attraverso la struttura allegorica della narrazione del diluvio universale, i bambini vengono avvicinati a tematiche contemporanee attuali, come il cambiamento climatico e la conservazione ambientale.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANOHA (@anohaberlin)

La struttura del museo

All’interno del museo Anoha si trova un’arca di Noè in legno popolata da più di 150 animali. L’Arca di Noè si presenta come una struttura grande circolare, misura  sette metri d’altezza ed ha un diametro di ventotto metri. Gli archi curvilinei integrano la curvatura della struttura soprastante, mentre il duplice utilizzo di cemento e legno genera un pattern che si ripete costantemente nello spazio. Più di centocinquanta opere sono state installate all’interno del museo, creata attraverso il recupero e il riutilizzo di vari materiali, sfruttanfo l’immaginazione e la creatività di diciotto diversi artisti tedeschi. Questo approccio ecosostenibile mira ad incoraggiare i bambini a considerare l’importanza di donare una seconda vita alle materie già utilizzate. La struttura tattile delle opere consente inoltre anche ai più piccoli di tastare con mano gli oggetti che plasmano le sculture artistiche, aumentando in loro la consapevolezza dei benefici relativi al rispetto e alla conservazione delle risorse globali. Ad Anoha, installazioni interattive e spazi esplorativi permettono ai bambini di sperimentare un’esperienza inclusiva ed assolutamente partecipativa.

ANOHA CHILDREN’S MUSEUM

Indirizzo: Fromet-und-Moses-Mendelssohnplatz 1

ANOHA – Die Kinderwelt des Jüdischen Museums Berlin – Google My Maps

Orari: dal Martedì al Venerdì dalle 9:00 alle 13:00, Sabato e Domenica dalle 10:30 alle 16:00

Ingresso: gratis per adulti e bambini

Sito: ANOHA – Die Kinderwelt des Jüdischen Museums Berlin

 

Leggi anche: Berlino, musei statali gratis una domenica al mese – Berlino Magazine

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

In copertina: Anoha Museum Screenshot Youtube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *