“Volevo Nascondermi” a Berlino, la proiezione all’aperto del film sul pittore Ligabue con Elio Germano

L’ultimo appuntamento estivo dell’Italian Film Festival a Berlino sarà la proiezione all’aperto del pluripremiato film di Giorgio Diritti sull’artista italiano Ligabue

Giovedì 5 Agosto, il quarto e ultimo appuntamento dell’edizione estiva dell’Italian Film Festival a Berlino. In programma Volevo nascondermi,  di  Giorgio Diritti, film pluripremiato ai David di Donatello, con un incredibile Elio Germano nei panni dello scultore e pittore italiano Antonio Ligabue. La proiezione, l’unica all’aperto del festival, inizierà alle 21:30 nella splendida arena cinematografica open-air del Freiluftkino di Friedrichshain.  Il film sarà proiettato in lingua originale con sottotitoli in tedesco. I biglietti costano 8,50€ l’uno, e sono già acquistabili a questo link. É consigliato arrivare 30 minuti prima dell’inizio del film.

La trama del film

Volevo nascondermi è un film biografico che racconta la vita del pittore emiliano Antonio Ligabue. Figlio di una donna italiana emigrata in Svizzera, il piccolo Antonio, detto Toni, trascorre un’infanzia e un’adolescenza difficili, a causa del rapporto conflittuale con la famiglia adottiva e dei numerosi disturbi psicofisici che lo affliggono. Dopo essere stato espulso dalla scuola e aver aggredito la madre adottiva, Toni è costretto a lasciare la Svizzera. Da qui si reca in Italia, dove  per anni vive in una capanna sul fiume Po, patendo il freddo e la fame. Grazie all’incontro con lo scultore Renato Marino Mazzacurati, Toni si  avvicinerà alla pittura, comprendendo come l’arte costituisca il tramite attraverso cui costruire la propria identità, ma anche un occasione di riscatto da una vita costellata da sofferenze. La pellicola è stata presentata in anteprima all’edizione 2020 della Berlinale, dove si è aggiudicata l’Orso d’Argento per il  miglior attore, grazie alla straordinaria interpretazione di Elio Germano. Il film ha inoltre trionfato nell’ultima edizione dei David di Donatello con ben 7 riconoscimenti, tra i quali miglior film, miglior attore protagonista e miglior regia.

Con l’edizione estiva dell’Italian Film Festival 2021 il cinema italiano torna a Berlino

Dopo la pausa forzata a causa della pandemia di Covid-19, finalmente torna a Berlino, l’edizione estiva dell’Italian Film Festival, con un ciclo di quattro pellicole di produzione italiana. La rassegna è un’anticipazione della versione autunnale del festival, che si svolgerà  dal 10 al 14 novembre, con un ricco programma in arrivo nelle prossime settimane. Il festival è partito venerdì 16 luglio, con la proiezione di Hammamet di Gianni Amelio, film sugli ultimi sei mesi di vita di Bettino Craxi, interpretato da un irriconoscibile Pierfrancesco Favino. Venerdì 23 luglio è stato presentato Gli anni più belli di Gabriele Muccino seguito da  Non odiare di Mauro Mancini venerdì 30 luglio. Giovedì 5 Agosto, infine, l’ultimo appuntamento con Volevo nascondermi. Le prime tre proiezioni si sono svolte al Kino in der Kulturbrauerai, storica sede dell’evento autunnale, mentre Volevo nascondermi sarà presentato nell’arena cinematografica all’aperto Freiluftkino a  Friedrichshain.

 

Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti

Data e ora: Giovedì 5 Agosto, ore 21: 30

Location: Freiluftkino Friedrichshain

Biglietti: 8, 50 euro l’uno, disponibili a questo link

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Elio Germano Volevo Nascondermi Italian Film Festival Berlin 2021

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *