Le multe se si contravviene alle restrizioni in atto qui a Berlino

Quanto costa non rispettare le restrizioni da pandemia a Berlino?

Dopo quasi un anno di pandemia e relative restrizioni siamo tutti, chi più e chi meno, consapevoli del fatto che non rispettarle abbia un costo. Il costo etico lo si conosce già bene: ci si contagia, ci si ammala e si fanno ammalare le persone a noi vicine e, soprattutto, si rischia la vita. Ma qual è il costo che grava sul conto in banca qualora si violassero le restrizioni? Innanzitutto c’è da sapere che quest’ultimo può variare in base all’entità del pericolo, al pentimento di chi viola le regole, se la violazione è reiterata (in questo caso si arriva anche a 25.000 euro di multa) e se dalla violazione ne deriva un ricavo economico. Queste condizioni si applicano anche a ristoranti ed impianti sportivi e relativamente alle restrizioni su eventi di danza e discoteche.

Di seguito sono riportati gli importi delle multe se si trasgredisce ad alcune restrizioni

  • Non rispettare la distanza di 1,5 metri: da 100 a 500 euro
  • Non rispettare le regole igieniche o non disporre di un piano igienico: da 250 a 5000 euro
  • Non disporre del documento delle presenze (per imprenditori, organizzatori di eventi, persone giuridiche, amministratori delegati e in generale per la persona responsabile dell’azione): da 500 a 10.000 euro
  • Inserire informazioni false o incomplete nel documento delle presenze: da 100 a 1000 euro
  • Non indossare la mascherina: da 50 a 500 euro
  • Stare in un luogo pubblico con un numero di persone maggiore rispetto a quanto permesso: da 50 a 500 euro
  • Non far rispettare il piano igienico (per chi organizza eventi): da 250 a 5000 euro (se a non far rispettare il piano igienico è il titolare la multa va dai 100 ai 2500 euro)
  • Servire, distribuire o vendere alcolici tra le ore 23 e le ore 6: da 500 a 1000 euro
  • Non osservare la quarantena all’arrivo nel territorio: da 1000 a 5000 euro
  • Ricevere visite durante la quarantena: da 500 a 5000 euro (da 300 a 1000 euro per la persona che visita chi si trova in quarantena)
  • Inadempienza dell’obbligo di denunciare alle autorità il proprio arrivo nel territorio: da 500 a 2500 euro
  • Svolgere prestazioni sessuali proibite: da 250 a 5000 euro
  • Gestire servizi di prostituzione che offrono prestazioni sessuali proibite: da 1000 a 10.000 euro
  • Cantare insieme ad altre persone in luoghi chiusi: da 25 a 500 euro
  • Svolgere spettacoli in teatro, concerti e in generale spettacoli artistici e musicali con la presenza fisica di un pubblico: da 1000 a 10.000 euro

È inoltre vietato invitare a casa più di una persona, ma al momento non sono previste sanzioni. Esiste una deroga in questo caso per le persone gravemente ammalate che hanno bisogno di aiuto.

 

Leggi anche Forti restrizioni da tempo, ma tanti contagi. La Germania si chiede le ragioni della seconda ondata

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *